• 19 Agosto 2022 23:00

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Rigopiano 3 mesi dopo: flash mob a Pescara per non dimenticare

Apr 18, 2017

In silenzio colpiremo la coscienza l dove tutto ebbe inizio. Sconfiggeremo la leggerezza e l’incompetenza in silenzio e urleremo il nostro dolore e la nostra rabbia nel silenzio assordante dell’indifferenza. Tre mesi dopo la tragedia di Rigopiano – dove una valanga il 18 gennaio ha spazzato via il resort di lusso uccidendo 29 persone fra ospiti e dipendenti – i familiari e gli amici delle vittime hanno organizzato un flash mob a Pescara, in piazza del Salotto e preparato un video per l’evento. Un enorme girotondo al termine di un corteo, dopo aver attraversato corso Umberto. Tutti i partecipanti portavano una fascia bianca al braccio, simbolo di lutto, ma anche di speranza di ottenere giustizia e verit.

Aiutateci a combattere perch non accada pi

Alle 16.53, ora del disastro, una tromba ha suonato il silenzio. Poi tanti bambini con le magliette bianche hanno scritto con i gessetti, all’interno di un gigantesco cerchio, tutti i nomi delle vittime di Rigopiano. Aiutateci a combattere perch non accada pi, ha scritto il Comitati familiari delle vittime, nel video diffuso sui social.

Tanda: Non la neve, la mano dell’uomo a essere colpevole

“Rigopiano in attesa del fiore” stata una manifestazione pacifica e silenziosa del dolore di chi ha perso un figlio, una madre, un padre, un marito o una sorella o un amico.

Noi siamo presenti in questo terzo anniversario della morte dei nostri cari – spiega Gianluca Tanda, presidente dell’associazione che riunisce familiari e amici delle vittime della tragedia di Rigopiano – con un cerchio della vita. La valanga bianca saranno i nostri bambini che correranno verso il centro della vita. Per ricordare, spiega Tanda, che la neve e la montagna non c’entrano niente con questa tragedia, ma la mano dell’uomo a essere colpevole.

© Riproduzione riservata

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close