• 12 Maggio 2021 0:10

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Rifiuti Roma, tour di Muraro: ancora criticità in periferia, ma a settembre non ci sarà emergenza

Ago 22, 2016

Non c’ preoccupazione per settembre, quando rientreranno i romani perch intanto gli operatori hanno pi consapevolezza ed un maggior supporto da parte nostra. Poi gli impianti sono svuotati e non ci sono pi code, sono stati intensificati i giri di raccolta e quindi non ci sar emergenza. Lo ha dichiarato l’assessora capitolina all’Ambiente, Paola Muraro, al termine di un tour per verificare lo stato di attuazione del piano Ama (l’azienda capitolina dei rifiuti) che aveva come obiettivo Roma pulita entro il 20 agosto. Intanto la sindaca di Roma Virginia Raggi ha incontrato Muraro in Campidoglio per fare il punto su Ama e sulla strategia rifiuti zero. Raggi tornata oggi a Palazzo Senatorio dopo un breve periodo di ferie.

Muraro: ancora criticit rifiuti in periferia

Noi abbiamo mantenuto la promessa, insieme ad Ama, perch il braccio operativo sono loro, ha spiegato l’assessora in merito alla pulizia di Roma. Vediamo che ce la stanno mettendo tutta – ha aggiunto – gli impianti sono svuotati, quindi non ci sono pi code negli impianti, per cui i giri di raccolta saranno intensificati. Ci sono ancora zone un po’ critiche – ha poi ammesso Muraro – e quindi stiamo cercando di collaborare per far capire dove fare subito lo spazzamento che viene richiesto di pi, visto che per la raccolta dei rifiuti sono stati intensificati personale e giri di raccolta. Ma questa l’assicurazione finale: Per fine agosto mi dedicher, pur facendo altri sopralluoghi, soprattutto a quelle parti di periferia che ancora necessitano.

Tmb Salario sar riconvertito in polo tecnologico

Ultima tappe del tour odierno di Muraro, l’impianto Tmb (Trattamento meccanico biologico) di via Salaria (di propriet dell’Ama), contestato da anni dai cittadini, di cui l’assessora ha promesso la riconversione tecnologica. Adesso il Tmb Salario svuotato. Per questo impianto prevediamo una riconversione – ha assicurato – non sar pi un Tmb, per un percorso che va argomentato perch va modificata l’autorizzazione, cosa che non ha fatto l’amministrazione precedente. Diventer un polo tecnologico e sar il fiore all’occhiello di Roma. Muraro ha ammesso tuttavia che i tempi non saranno brevi. Ci vogliono i tempi tecnici – ha detto – ed ai cittadini chiediamo di essere pazienti. Noi non prenderemo in giro nessuno.

In occasione della giunta straordinaria sui rifiuti dello scorso 10 agosto Raggi aveva assicurato che a breve sar avviata una manutenzione straordinaria dei due impianti di Trattamento meccanico-biologico (Tmb) di Ama (Salario e Rocca Cencia), arrivati al collasso, spiegando che i due Tmb saranno usati fino a quando non saranno realizzati gli impianti alternativi di riciclo e di recupero, insieme all’incremento della raccolta differenziata, che deve diventare il pi possibile porta a porta. A regime l’obiettivo della giunta Raggi di introdurre una tariffa sui rifiuti puntuale, basata non pi sui metri quadrati delle abitazioni, ma su bonus per chi fa pi raccolta differenziata.

Domani presentazione nuovo dg Ama a dirigenza

Domani pomeriggio alle 14.30, intanto, nella sede centrale di Ama, il nuovo direttore generale della municipalizzata, Stefano Bina, sar presentato ai dirigenti aziendali. All’appuntamento saranno presenti anche gli assessori capitolini competenti, Marcello Minenna (Partecipate) e Paola Muraro (Ambiente). Attualmente manager dell’Asm Spa di Voghera, Bina guider l’azienda capitolina dei rifiuti in attesa della gara per scegliere il dg definitivo. Mercoled, poi, all’ordine del giorno un’importante giunta per discutere della nuova governance delle partecipate (taglio di aziende e Cda), ma in ballo ci sarebbe anche un atto per ridurre i compensi – che hanno generato molte polemiche – di alcuni esponenti dello staff della sindaca.

© Riproduzione riservata

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close