• 17 Maggio 2021 23:18

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Albanova, tre punti che valgono il secondo posto

Mar 6, 2017

lunedì 6 marzo 2017 09:59

CASERTA – L’Albanova regola il Club Ponte tra le mura amiche. Il team di Sanchez si impone per 2 a 0, con un gol per tempo di Liccardi e Diana. Vittoria meritata per i biancazzurri, la sesta consecutiva in casa che vale il secondo posto in solitaria a quota 44. Soddisfatto il presidente Giuseppe Zippo: «Ottima prestazione dei ragazzi e vittoria importante, sono contento in particolare per il gol di Antonio Diana. E’ stata una buona risposta dopo la sconfitta di Casoria, la classifica in zona playoff è molto corta e dobbiamo affrontare le ultime sei gare come se fossero finali per blindare il secondo posto, posizione per la quale avrei messo la firma ad inizio campionato. Stiamo facendo un bel percorso, con la prima squadra e anche con la Juniores: questi ragazzi nonostante una gestione iniziale su cui è meglio sorvolare stanno dando tutto, sono secondi nel girone e stanno facendo benissimo. Siamo felici di loro e della doppia convocazione in Rappresentativa di D’Aniello e Veneziano: a tal proposito ci tengo a sottolineare che chiunque sia interessato ai nostri ragazzi, in particolare a Veneziano che ha diversi estimatori, deve parlare con il sottoscritto o con il dg Vitale e con nessun altro, visto che si tratta di tesserati dell’Albanova». Sorridente il tecnico Luigi Sanchez: «Contava vincere, la squadra ha risposto bene sotto tutti i punti di vista. Sono contento della prova globale e dei singoli: abbiamo visto D’Ambra esordire bene a sinistra dopo che Paduano aveva disputato tante partite di fila in un ruolo non suo con buoni risultati e necessitava di riposare. Di Pietro è partito più largo del solito ed ha offerto la miglior prova degli ultimi due mesi, poiché quando parte palla al piede diventa devastante. La classifica? Bisogna andare avanti per la nostra strada, la concorrenza è agguerritissima e lo dimostra la vittoria della Maddalonese sul Casoria. A Santa Maria la Fossa dobbiamo dare il 100%: affronteremo una squadra che in casa ha fermato diverse big, sarà una battaglia».

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close