• 22 Maggio 2022 3:08

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Razzoli sul podio dopo 6 anni, terzo nello slalom di Wengen

Gen 16, 2022

AGI – Il ritorno del ‘Razzo’. Giuliano Razzoli è giunto terzo nello slalom speciale di Coppa del mondo di Wengen.

Per l’azzurro, oro olimpico della specialità a Vancouver 2010, si tratta del ritorno del podio in Coppa dopo sei anni: era il 17 gennaio del 2016 quando Razzoli si classificò secondo alle spalle del norvegese Henrik Kristoffersen, oggi uscito nel corso della seconda manche dopo essere stato al comando al termine della prima.

Sei anni fa il podio era stato completato da un altro italiano, Stefano Gros. Oggi sulla pista ‘Maennlichen’, in uno dei più suggestivi paesaggi alpini ai piedi del monte Eiger, ha vinto un altro norvegese, Lucas Braathen. Il 21enne di Oslo ha centrato la prima vittoria in slalom, la seconda in Coppa dopo quella in slalom gigante nell’ottobre 2020 a Soelden.

Braathen è stato autore di una seconda manche superlativa tanto da risalire ben 28 posizioni. Secondo a 22 centesimo dallo scandinavo, lo svizzero Daniel Yule, terzo Razzoli a 29.

Lo sciatore emiliano, che a metà gara era nono, con il podio di oggi si è meritato il pass per i Giochi di Pechino 2022. Per Razzoli dopo l’oro a cinque cerchi una carriera con pochi alti e tanti bassi anche causa il mal di schiena.

Per il 37enne azzurro quello di Wengen è l’undicesimo podio in carriera. Il senatore del gruppo azzurro, Manfred Moegg ha concluso 13/o a 1”41 dal vincitore. Settimo dopo la prima manche, Alex Vinatzer è uscito nella seconda.

Nella classifica di Coppa di slalom al comando c’è il norvegese Sebastian Foss-Solevag con 180 punti, quarto è Razzoli con 154 a un solo punto da Braathen, terzo, e ad otto dallo svizzero Yule, secondo.

La Coppa del mondo maschile ora si trasferisce in Austria, a Kitzbuehel dove venerdì e sabato sono in programma due discese libere e domenica lo slalom speciale. Prima dei Giochi olimpici è previsto un altro slalom, quello sulla pista ‘Planai’ a Schladming.

AGI – Il ritorno del ‘Razzo’. Giuliano Razzoli è giunto terzo nello slalom speciale di Coppa del mondo di Wengen.
Per l’azzurro, oro olimpico della specialità a Vancouver 2010, si tratta del ritorno del podio in Coppa dopo sei anni: era il 17 gennaio del 2016 quando Razzoli si classificò secondo alle spalle del norvegese Henrik Kristoffersen, oggi uscito nel corso della seconda manche dopo essere stato al comando al termine della prima.
Sei anni fa il podio era stato completato da un altro italiano, Stefano Gros. Oggi sulla pista ‘Maennlichen’, in uno dei più suggestivi paesaggi alpini ai piedi del monte Eiger, ha vinto un altro norvegese, Lucas Braathen. Il 21enne di Oslo ha centrato la prima vittoria in slalom, la seconda in Coppa dopo quella in slalom gigante nell’ottobre 2020 a Soelden.
Braathen è stato autore di una seconda manche superlativa tanto da risalire ben 28 posizioni. Secondo a 22 centesimo dallo scandinavo, lo svizzero Daniel Yule, terzo Razzoli a 29.
Lo sciatore emiliano, che a metà gara era nono, con il podio di oggi si è meritato il pass per i Giochi di Pechino 2022. Per Razzoli dopo l’oro a cinque cerchi una carriera con pochi alti e tanti bassi anche causa il mal di schiena.
Per il 37enne azzurro quello di Wengen è l’undicesimo podio in carriera. Il senatore del gruppo azzurro, Manfred Moegg ha concluso 13/o a 1”41 dal vincitore. Settimo dopo la prima manche, Alex Vinatzer è uscito nella seconda.
Nella classifica di Coppa di slalom al comando c’è il norvegese Sebastian Foss-Solevag con 180 punti, quarto è Razzoli con 154 a un solo punto da Braathen, terzo, e ad otto dallo svizzero Yule, secondo.
La Coppa del mondo maschile ora si trasferisce in Austria, a Kitzbuehel dove venerdì e sabato sono in programma due discese libere e domenica lo slalom speciale. Prima dei Giochi olimpici è previsto un altro slalom, quello sulla pista ‘Planai’ a Schladming.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close