CNT

giovedì 8 dicembre 2016 05:41

(ANSA) – TOKYO, 8 DIC – La crescita del Pil giapponese èstata drasticamente ridotta nel terzo trimestre, a causa dellacontrazione degli investimenti delle aziende e il calo piùaccentuato delle scorte. Secondo i dati rivisti dall’ufficio di Gabinetto, il Pil subase annualizzata è cresciuto dell’1,3% nel periodo da luglio asettembre, rispetto al +2,2% precedentemente annunciato. Su basetrimestrale l’aumento si assesta allo 0,3% dal +0,5% delle stimepreliminari. Le spese in conto capitale messe a registro dalleimprese sono diminuite dello 0,4% nel terzo trimestre,contrariamente al dato invariato comunicato in prima lettura, inparticolare nel comparto dell’acciaio e nel settore dellecostruzioni. Più accentuata di quanto si pensava anche lariduzione delle scorte, che ha detratto 0,3 punti percentualidalla formazione del Pil. Unica nota positiva i consumi privati, che da solicontribuiscono al 60% dell’economia: sono aumentati dello 0,3%,rispetto al +0,1% previsto.