• 29 Novembre 2021 22:40

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Pedofilia, allenatore 45enne arrestato nel Tarantino: “Abusi su due 14enne della sua squadra”

Ott 7, 2016

TARANTO – Abusava degli allievi della società sportiva di cui era allenatore: arrestato un 45enne di Sava, in provincia di Taranto, incastrato dai video con att di autoerotismo inviatigli dai ragazzini tramite WhatsApp. L’uomo è finito in carcere con l’accusa di atti sessuali con minorenni e detenzione di materiale pedopornografico. Vittime accertate due adolescenti di 14 anni che vivono in un paese del Brindisino.

Dopo le prime esitazioni, entrambi i ragazzi hanno confessato tutto ai carabinieri che hanno condotto le indagini. Uno dei due ha raccontato anche di avere ceduto alle minacce dell’adulto e di essere stato costretto a un rapporto sessuale. Sull’uomo pesa dunque anche l’aggravante dell’abuso in prestazione d’opera: approfittava del ruolo di responsabilità affidatogli dalla società sportiva, secondo la Procura, per “sottomettere i giovani allievi al suo volere”.

Così

è scritto nella ordinanza di custodia cautelare firmata dal gip leccese Alcide Maritati. Agli atti del fascicolo d’inchiesta ci sono i verbali in cui i due ragazzi hanno raccontato gli abusi. Sequestrati anche i video ritrovati nel pc e nel telefonino dell’uomo che confermano i racconti delle vittime. Le indagini proseguono: gli inquirenti della Procura distrettuale di Lecce, competente per reati in materia di pedofilia, non escludono che possano esserci altre vittime.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close