Nissan e AS Roma insieme per la mobilità sostenibile

I colori restano, almeno per il momento, quelli giallorossi: ma non c’è dubbio che da oggi la AS Roma, la squadra del “pupone“ Totti, abbia anche una evidente venatura verde.

Lo si può intuire recandosi a Trigoria, il quartier generale del team di patron Pallotta: per gli spostamenti brevi da e per la città e per la logistica tecnica, infatti, la Roma userà veicoli Nissan, anche (ma non solo) elettrici.

Una scelta dal forte significato simbolico: da qui fino al prossimo giugno (ma entrambe le controparti hanno già espresso il desiderio di allungare i termini dell’accordo), saranno 35 i mezzi Nissan a disposizione del club capitolino, diversi dei quali appunto ad “emissioni zero“.

Per Nissan, la partnership è importante: la squadra allenata da Luciano Spalletti è un interlocutore privilegiato per la storica presenza del brand in città ed in tutto il Paese.

«Siamo lieti – ha detto Bruno Mattucci, Amministratore Delegato di Nissan Italia – di collaborare con AS Roma: questa partnership si lega al nostro coinvolgimento nel mondo dello sport e alla sostenibilità a zero emissioni. Siamo leader nella mobilità elettrica e da anni siamo sul fronte per la lotta al cambiamento climatico: creare una società con minori impatti ambientali è una sfida che possiamo vincere insieme a un grande player come AS Roma, diffondendo i vantaggi e i benefici della mobilità a zero emissioni anche in termini sociali ed economici».

Nissan e AS Roma, inoltre, condividono i principi per una mobilità e società sostenibile: da oltre dieci anni Nissan promuove la mobilità a zero emissioni e intende dare vita ad una serie di attività coinvolgendo gli stessi giocatori e il Club capitolino come portabandiera ideale della mobilità elettrica.

La consegna della maglietta della Roma con il numero 1 e la scritta Nissan

Dal canto suo, AS Roma è orgogliosa di supportare Nissan, leader nella mobilità a zero emissioni con una gamma di vetture elettriche, in un’iniziativa di grande valore per sensibilizzare la città e i cittadini che la vivono tutti i giorni.

«Con particolare orgoglio – ha rivelato Umberto Gandini, Amministratore Delegato AS Roma – diamo il benvenuto tra i partner del team giallorosso a Nissan, marchio prestigioso con il quale condividiamo l’impegno di offrire, ognuno nel proprio ambito, prodotti sempre nuovi e all’avanguardia in grado di soddisfare un pubblico sempre più vasto. Questa nuova collaborazione ci dà modo di dimostrare, una volta ancora, quanto la nostra azienda ha intenzione di confermarsi ai massimi livelli sportivi e commerciali».

Primo giro sulla Leaf: guida Spalletti e Strootman gradisce


In attesa che siano impiantate a Trigoria le centraline di ricarica veloce, il benvenuto alla Leaf è stato dato da mister Spalletti, che ha portato il centrocampista Kevin Strootman a fare un breve giro per la struttura, mentre Bruno Mattucci ha accettato la magletta giallorossa con inciso il nome Nissan, insieme al numero 1.

1di 10