• 3 Dicembre 2021 12:04

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Higuain, un anno da favola tra Napoli e Juve

Ott 6, 2016

di Antonio Barillà

giovedì 6 ottobre 2016 09:41

TORINO – Un anno da favola. Non è una frase fatta. Non esiste definizione migliore per il 2016 di Gonzalo Higuain. Tra Napoli e Juventus, il centravanti argentino ha collezionato 25 presenze in campionato e segnato 26 gol, più di uno a partita.

(…)

HIGUAIN CUORE D’ORO: «CRITICHE IN ARGENTINA? STO MALE PER MIA MAMMA»

MEDIA – Leggermente più alta la media azzurra (oltre un gol a partita), ma l’incipit juventino non ha precedenti – mai il Pipita era partito così bene – e ci sono pure ampi margini di crescita: l’intesa con i compagni e l’assimilazione dei nuovi schemi devono infatti, naturalmente, essere affinati. I gol, oltretutto, non esauriscono il contributo dell’argentino: basterebbero e avanzerebbero, intendiamoci, ma guai immaginare un terminale offensivo deputato semplicemente a concretizzare la manovra.

FOTO – ARGENTINA, DYBALA E HIGUAIN PREPARANO LA SFIDA AL PERÙ

STATISTICHE – Higuain non è solo un bomber spietato (22 tiri complessivi, metà nello specchio, 6 dentro) ma anche un rifinitore prezioso (le statistiche indicano 7 occasioni create per i compagni) e perfino un difensore aggiunto, disposto al sacrificio e portato al ripiego, generoso nel cercare di spezzare i rilanci e aggredire l’impostazione degli avversari. Un nuovo Higuain, sotto questo aspetto, adesso pronto a esportare i suoi numeri in Nazionale: dopo aver chiesto al Ct Edgardo Bauza di poter saltare le gare con Uruguay e Venezuela per raggiungere la miglior forma a Vinovo, sarà protagonista contro Perù e Paraguay sulla strada del Mondiale 2018.

Leggi l’articolo completo sul Corriere dello Sport-Stadio in edicola

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close