giovedì 6 ottobre 2016 09:45

NAPOLI – Pochi giorni all’esordio in campionato, il Real San Gennarello è pronto a scendere in campo. Prima partita contro la Junior San Cipriano 2005 per la formazione di Di Martino, che però dovrà fare a meno in difesa di Giovanni Avino e Alice Kadam, entrambi infortunati. Ritorno improvviso sul mercato allora, per ritoccare la rosa con un altro elemento di spessore in difesa. Ufficiale, infatti, l’arrivo dal Taurano di Giuseppe Piccini, centrale difensivo classe ’85 proveniente dalla squadra irpina che lo scorso anno ha militato in Promozione. Esperienze trascorse per Piccini, anche con le maglie di Portici, San Giorgio e Viribus. Queste le sue prime parole da neo giocatore biancorosso: «Non sono ancora al 100% ma mi sto allenando per dare il meglio già da domenica. Come mi trovo con i nuovi compagni? Il gruppo è formato da ragazzi eccezionali, fondamentali ovviamente per la vittoria del campionato di seconda categoria dello scorso anno. Ci sono anche tanti altri ragazzi nuovi, tutti molto validi e forti. Il mister? Ci conosciamo già da anni. Ci siamo affrontati diverse volte quando lui giocava. Da allenatore mi ha colpito subito per la sua meticolosità. Si vede che mastica calcio da anni. La partita di domenica? L’obiettivo è sempre quello di vincere, è alla base. Ci proveremo».