• 25 Ottobre 2021 23:09

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Natale, a Firenze donati 100 assegni a famiglie bisognose

Dic 16, 2016

Cento assegni circolari del valore di 400 euro ciascuno. Sono stati donati a Firenze alle famiglie in difficolt. Gli assegni sono stati consegnati ieri sera dalla Compagnia di Babbo Natale all’assessore al Welfare Sara Funaro e al direttore della Caritas Alessandro Martini in occasione della serata di gala che si svolta nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio. I cento assegni andranno a 50 famiglie selezionate dai Servizi Sociali del Comune di Firenze e 50 indicate dalla Caritas tra quelle che vengono assistite tutto l’anno e pi bisognose di un sostegno economico.

La Compagnia di Babbo Natale

Un sorriso per tante famiglie

Un grazie di cuore alla Compagnia di Babbo Natale che anche quest’anno regala il sorriso a tante famiglie che stanno attraversando un momento difficile – ha sottolineato l’assessore Funaro -. La solidariet della onlus guidata da Roberto Giacinti una chiara e concreta dimostrazione di come la nostra citt e il suo tessuto associativo sia sensibile verso le persone che hanno bisogno e capace di fare rete anche con le Istituzioni pubbliche. Solo unendoci e lavorando insieme, infatti, che si pu andare sempre pi incontro ai bisogni delle persone in difficolt.

I Babbi Natale sono professionisti e imprenditori

La Compagnia di Babbo Natale stata fondata da Roberto Giacinti nel 2007. partita riunendo circa trenta amici che, come il fondatore, perseguono lo scopo di promuovere un’azione comune a sostegno di chi si trova in stato di sofferenza. Nel corso degli anni i Babbi Natale che sostengono l’iniziativa sono diventati pi di 130. Sono professionisti e imprenditori, con il desiderio di mettersi in gioco travestendosi da Babbo Natale in alcune iniziative benefiche, per aiutare i bambini che vivono uno stato di bisogno.

© Riproduzione riservata

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close