In futuro sulla vostra scrivania potrebbe trovare spazio un monitor da 27 pollici 8K. Sì, avete letto bene, non un monitor 4K Ultra HD ma 8K, capace di visualizzare immagini a 7680 x 4320 pixel. Stiamo parlando di un futuro lontano, ma il seme che farà germogliare i nuovi prodotti è stato piantato in questi giorni, al CEATEC in Giappone.

sharp 8k igzo monitor 02sharp 8k igzo monitor 02

Alla manifestazione asiatica Sharp ha mostrato un monitor con pannello IGZO che, oltre a visualizzare contenuti 8K, opera a un refresh rate di 120 Hz e supporta l’HDR (High Dynamic Range). La luminosità massima è di 1000 cd/m2. Il fatto che sia un 27 pollici non è un caso, è il formato di riferimento attuale.

sharp 8k igzo monitor 01sharp 8k igzo monitor 01

Questo monitor offre una densità di pixel elevatissima, nel caso specifico parliamo di 326 PPI (pixel per pollice, come il display Retina dei precedenti iPhone), un refresh rate doppio rispetto ai monitor a 60 Hz (presto in arrivo i 4K a 120 Hz) e l’HDR, che riproducendo una gamma dinamica più ampia permette di vedere immagini più reali, con sfumature di luci e ombre che finora i nostri occhi hanno osservato solo nel mondo reale.

sharp 8k igzo monitor 04sharp 8k igzo monitor 04

Il prototipo mostrato da Sharp al CEATEC richiede un bandwidth molte volte superiore a quello di un monitor 4K e per questo, come si vede nelle immagini, necessità del collegamento di otto cavi HDMI per funzionare. Visualizzare contenuti 8K a 120 Hz con HDR non è semplice, anzi come sottolineano i colleghi di Anandtech “servono almeno 120 gigabit al secondo di bandwidth (o 15 GB/s)”. Allo stesso tempo è evidente lo spessore del prodotto, legato al complesso modulo di controllo necessario per gestire le immagini.

La tecnologia IGZO (Indium Gallium Zinc Oxide) è simile all’IPS ma con una struttura dei pixel più reattiva. Il materiale assicura una conduzione elettrica migliore (50 volte superiore a quella di una versione standard in silicio), ossia un passaggio più veloce degli elettroni. Perciò consuma meno e ha una risposta più rapida di un tradizionale LCD. Tra gli altri vantaggi anche la possibilità di creare schermi ad alta risoluzione e luminosità, con cornici ridotte ai minimi termini.

sharp vr panel igzosharp vr panel igzo

Alla manifestazione nipponica Sharp ha mostrato anche uno schermo IGZO da 2,87 pollici con risoluzione 1920×2160. Stiamo parlando di una densità di 1008 PPI, davvero elevata. Sharp parla di “4K per ogni occhio”, indicando che con questo prototipo guarda ai futuri visori di realtà virtuale. L’attuale HTC Vive usa un pannello da 3,62 pollici che mostra immagini a 1200×1080 per ogni occhio, ossia offre una densità di 447 PPI.

Asus MG24UQ Gaming MonitorAsus MG24UQ Gaming Monitor Asus MG24UQ Gaming Monitor
Asus ROG STRIX GTX1080Asus ROG STRIX GTX1080 Asus ROG STRIX GTX1080