• 28 Ottobre 2021 23:11

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Mobility Week, a Milano sconto per diversi operatori di sharing mobility

Set 16, 2021

Cityscoot, RideMovi, Ubeeqo e VOI aderiscono e sostengono la settimana della Mobilità Sostenibile in programma dal 16 al 22 settembre 2021. In occasione della Mobility Week, i quattro operatori hanno deciso di offrire una promozione ai propri utenti.

Per questo, Cityscoot, start-up francese di scooter sharing a flusso libero insieme a RideMovi, il servizio di bike sharing a flusso libero, al servizio di car sharing Ubeeqo e a VOI, sbarcata con i suoi monopattini a Milano nel 2020, ha creato il seguente codice unico valido per tutti:

Inserendo il codice MWEEK21, si avrà diritto a:

Cityscoot – 30 minuti gratuiti per i nuovi scritti, da utilizzare entro 30 giorni dalla data di inserimento del codice

RideMovi – 15 minuti di corsa gratuita, utilizzabili con la e-Bike sia da parte degli iscritti che dei nuovi utenti, dal 16 al 22 settembre

Ubeeqo – 15 euro di credito gratuito per i nuovi iscritti, aggiungendo il codice durante la fase di registrazione al servizio, da utilizzare entro il 16 ottobre

VOI – 30 minuti gratuiti per i nuovi iscritti, aggiungendo il codice durante la fase di registrazione al servizio e utilizzandolo dal 16 al 22 settembre

“Una recente ricerca condotta da Voi Technology sui suoi utenti ha dimostrato che il 14% degli intervistati ha scelto di non utilizzare più la propria auto privata dopo un anno di utilizzo del nostro servizio o in maniera indipendente o integrandolo al trasporto pubblico o ad altre forme di mobilità in sharing.” Commenta Magdalena Krenek, General Manager di Voi Technology per l’Italia. “E’ questo il nostro scopo, agire insieme agli altri operatori della sharing mobility per aumentare le opzioni di trasporto sostenibile dei cittadini, in modo da realizzare delle città del futuro che siano davvero modellate sui bisogni delle persone e non più delle auto private.”

Secondo il recente “Osservatorio Nazionale sulla sharing mobility” , presentato lo scorso mese di luglio e promosso dal ministero della Transizione Ecologica, dal ministero delle Infrastrutture e Mobilità sostenibili e dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, e composto dagli operatori di sharing, dalle amministrazioni cittadine e dai centri di ricerca, l’uso di tutti i servizi di sharing è cresciuto sensibilmente nel 2021, ritrovando nelle prime due settimane di giugno i valori medi pre-pandemia (media 2019).

Al 31 dicembre 2020 erano presenti in Italia ben 158 servizi di sharing mobility, il triplo del 2015. Complessivamente, a Milano, Torino, Bologna, Roma, Cagliari e Palermo l’uso di tutti i servizi di sharing è cresciuto sensibilmente nel 2021 ritrovando nelle prime due settimane di giugno i valori medi pre-pandemia (media 2019).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close