Due donne sono state fermate dagli agenti della Squadra mobile di Milano con l’accusa di essere le responsabili di un furto commesso nello scorso maggio nella casa dell’attrice Valentina Cortese.

Il bottino, nell’occasione, fu ingente, superiore al milione di euro. Le due donne sono di nazionalità peruviana.