• 29 Luglio 2021 1:31

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Papa in Azerbaigian, fede non è magia

Ott 2, 2016

domenica 2 ottobre 2016 10:11

(ANSA) – TBILISI, 2 OTT – “La fede, che è un dono di Dio e vasempre chiesta, va anche coltivata da parte nostra. Non è unaforza magica che scende dal cielo, non è una ‘dote’ che siriceve una volta per sempre, e nemmeno un superpotere che servea risolvere i problemi della vita”. Lo ha detto papa Francesconella messa celebrata a Baku, primo di una serie di appuntamentiche lo attendono oggi in Azerbaigian, dove è giunto questamattina presto. “Perché una fede utile a soddisfare i nostribisogni sarebbe una fede egoistica, tutta centrata su di noi”,ha spiegato. Secondo il Pontefice, “la fede non va confusa conlo stare bene o col sentirsi bene, con l’essere consolatinell’animo perché abbiamo un po’ di pace nel cuore”. “La fede èil filo d’oro che ci lega al Signore – ha aggiunto -, la puragioia di stare con Lui, di essere uniti a Lui; è il dono chevale la vita intera, ma che porta frutto se facciamo la nostraparte”. Francesco conclude oggi il suo viaggio nel Caucaso chelo ha condotto dalla Georgia all’Azerbaigian.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close