Si era appena imbarcata da Napoli per raggiungere Capri, invitata come vincitrice del premio Malaparte, in programma sabato 1 e domenica 2 sull’Isola azzurra.

Ma un malore improvviso ha colpito la scrittrice americana Elizabeth Strout, già premio Pulitzer per la narrativa nel 2009 col suo best seller “Olive Kitteridge”.

Immediatamente soccorsa, Strout, 60 anni, è stata trasportata d’urgenza al Cardarelli per un attacco violento di appendicite. Immediato l’intervento chirurgico, tenuto dal primario di medicina d’urgenza Maurizio Castriconi durato 45 minuti e perfettamente riuscito. Ora l’autrice dovrà restare sotto controllo medico per le prossime 24-48 ore.

“Sono stata molto contenta perché ho sentito attorno a me un’atmosfera di

affetto che mi ha fatto bene”. Queste le prime parole di Elizabeth Strouth .

L’organizzatrice del premio, Gabriella Buontempo, ha tenuto a ringraziare il personale ospedaliero e i medici del Cardarelli per la rapidità e professionalità manifestata in un evento così delicato. Il Premio Malaparte si svolgerà comunque domani a Capri con un evento che sarà anche un attestato di vicinanza e di affetto per Elizabeth Strout.