di Guido D’Ubaldo

giovedì 6 ottobre 2016 10:11

ROMA – La Roma ritrova Antonio Rüdiger. Il difensore tedesco è quasi pronto, manca poco al suo ritorno in campo in una partita ufficiale. E’ stata programmata ieri per il 22 ottobre, nella gara di campionato della Primavera contro il Novara. L’incontro, proprio per testare il difensore, si disputerà su un campo in erba e non su quello in sintetico dove giocano solitamente le giovanili. La squadra campione d’Italia gioca prima contro l’Apoel per la Youth League, ma in quella competizione Rüdiger non può essere utilizzato. La data del 22 ottobre è stata individuata dopo un vertice che c’è stato tra De Rossi, Spalletti e i medici che seguono il recupero del giocatore che si era infortunato nei primi giorni di ritiro della Nazionale tedesca in Francia.

NAINGGOLAN E IL RINNOVO, ORA CI SIAMO

PREMIO UEFA PER DE ROSSI

VIA LIBERA DA MARIANI – Rüdiger era stato operato dal professor Pierpaolo Mariani, che dieci giorni fa nell’ultima visita di controllo ha dato il via libera alla ripresa dell’attività agonistica. L’ortopedico ha trovato il tedesco in buone condizioni: «L’ultima volta che l’ho visto era già idoneo a riprendere l’adattamento all’attività sportiva e cominciare le partitelle con la Primavera. Il ragazzo ha dimostrato di avere una grande forza di volontà e si è applicato con impegno nell’osservare il programma di recupero. Conto di andare a vederlo all’Olimpico quando tornerà in campo con la prima squadra».

Leggi l’articolo completo sul Corriere dello Sport-Stadio in edicola