• 25 Ottobre 2021 23:10

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Maldini trionfa anche a tennis

Dic 19, 2016

Andrea Ramazzotti

lunedì 19 dicembre 2016 23:46

MILANO – Lo sport fa battere il cuore della solidarietà ad Aspria Harbour Club: è stata una sfida a colpi di racchetta quella che sabato scorso ha visto scendere in campo tennisti professionisti, amatori e famosi calciatori oltre a 4 ricercatori per sostenere la ricerca sulle malattie genetiche rare di Fondazione Telethon. Il tempio del tennis e dello sport milanese, in collaborazione con Makers, ha infatti ospitato la quinta edizione del Telethon Tennis Day – Aspria Charity Tournament, teatro di un confronto di altissimo livello che ha permesso di finanziare la più importante delle battaglie, quella per la vita. Un appuntamento irrinunciabile per tutti gli appassionati meneghini, iniziato all’insegna del divertimento con ex calciatori professionisti come Paolo Maldini, Nemanja Vidic, Nicola Amoruso, Mario Ielpo che si sono affrontati apertamente nel challenger Master Football Player, dimostrando la loro abilità sulla terra battuta. Ad aggiudicarsi la vittoria è stato Paolo Maldini. Grande successo di pubblico anche nella seconda parte della giornata con il torneo Tennis ProAm: dalle 14.00 alle 19.00, 64 giocatori suddivisi in coppie composte da un PROfessionista e un Amatore si sono sfidati seguendo lo schema del Doppio Giallo all’Italiana, che ha permesso ad ogni partecipante di giocare a rotazione 4 partite da venti minuti ciascuna. Tra i presenti Potito Starace, Matteo Donati, Marco Crugnola e Fabio Colangelo oltre a personaggi televisivi come Stefano Meloccaro e Fernanda Lessa. Ai vincitori finali, Marco Rossi come PRO e Mauro Serena come amatore, è stato consegnato l’ambito Trofeo Challenger, che riporta i nomi dei trionfatori delle passate edizioni.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close