• 28 Gennaio 2022 23:41

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

LeBron James positivo al Covid

Dic 1, 2021

AGI – Dopo la notizia della positività al Covid e della conseguente entrata nei protocolli di salute e sicurezza statunitensi, la diciannovesima stagione NBA di LeBron James rischia di trasformarsi presto in quella da record negativo per il nativo di Akron (Ohio). Non in termini effettivi di punti, canestri realizzati e prestazioni sul parquet, ma riguardo il numero di partite disputate nel corso della regular season.

I protocolli anti covid della lega di pallacanestro statunitense, in caso di tampone positivo, impongono un minimo di 10 giorni di isolamento lontano dai campi, ovviamente senza la possibilità di allenarsi con la squadra. Dopo questo periodo, un giocatore deve sottoporsi a screening e ricondizionamento cardiaco per essere autorizzato a tornare in campo. Protocollo che potrebbe interrompersi anticipatamente in caso di tue tamponi negativi entro un periodo di 24 ore.

LeBron James is out tonight against Sacramento due to the NBA’s health and safety protocols.

— Mike Trudell (@LakersReporter)
November 30, 2021

In sintesi LeBron James, regolarmente vaccinato dalla fine di settembre, in caso fosse costretto all’isolamento per l’intero periodo, rischia di saltare almeno altre tre o quattro partite che accrescerebbero il numero delle volte in cui non e’ sceso in campo. Il ‘Re’ infatti, tra infortunio all’addome e squalifica, ha già saltato 12 delle 23 partite giocate dai Los Angeles Lakers, che senza di lui fanno sempre piu’ fatica del solito. Nonostante la vittoria di stanotte con i Sacramento Kings, il record gialloviola senza il loro numero 6 è di 5 vittorie e 7 sconfitte.

Il massimo in carriera di gare saltate da LeBron James è di 27 ed entrambe le volte è successo con la franchigia californiana: l’anno scorso giocò solo 45 partite delle 72 previste di regular season (accorciata a causa della pandemia), mentre al primo anno a Los Angeles la sua stagione fini’ addirittura il 29 marzo a causa di una lesione muscolare, fermando il conto a 55 gare disputate sulle 82 totali. Insomma, in prospettiva questa stagione potrebbe valere un altro record, stavolta però in negativo per King James, arrivato ormai alla soglia dei 37 anni (li compira’ il 30 dicembre).

Sarà un’assenza pesante per i Lakers, ma coach Frank Vogel non ne fa un dramma: “Ovviamente è una grande perdita, speriamo di riaverlo con noi il prima possibile – ha commentato prima del successo contro i Kings – Sappiamo che vorrebbe sempre giocare, ha una voglia matta di scendere in campo. Siamo già stati senza di lui, sono sicuro che questa ulteriore assenza unirà ancor di più la squadra”.  

AGI – Dopo la notizia della positività al Covid e della conseguente entrata nei protocolli di salute e sicurezza statunitensi, la diciannovesima stagione NBA di LeBron James rischia di trasformarsi presto in quella da record negativo per il nativo di Akron (Ohio). Non in termini effettivi di punti, canestri realizzati e prestazioni sul parquet, ma riguardo il numero di partite disputate nel corso della regular season.
I protocolli anti covid della lega di pallacanestro statunitense, in caso di tampone positivo, impongono un minimo di 10 giorni di isolamento lontano dai campi, ovviamente senza la possibilità di allenarsi con la squadra. Dopo questo periodo, un giocatore deve sottoporsi a screening e ricondizionamento cardiaco per essere autorizzato a tornare in campo. Protocollo che potrebbe interrompersi anticipatamente in caso di tue tamponi negativi entro un periodo di 24 ore.

LeBron James is out tonight against Sacramento due to the NBA’s health and safety protocols. — Mike Trudell (@LakersReporter)
November 30, 2021

In sintesi LeBron James, regolarmente vaccinato dalla fine di settembre, in caso fosse costretto all’isolamento per l’intero periodo, rischia di saltare almeno altre tre o quattro partite che accrescerebbero il numero delle volte in cui non e’ sceso in campo. Il ‘Re’ infatti, tra infortunio all’addome e squalifica, ha già saltato 12 delle 23 partite giocate dai Los Angeles Lakers, che senza di lui fanno sempre piu’ fatica del solito. Nonostante la vittoria di stanotte con i Sacramento Kings, il record gialloviola senza il loro numero 6 è di 5 vittorie e 7 sconfitte.
Il massimo in carriera di gare saltate da LeBron James è di 27 ed entrambe le volte è successo con la franchigia californiana: l’anno scorso giocò solo 45 partite delle 72 previste di regular season (accorciata a causa della pandemia), mentre al primo anno a Los Angeles la sua stagione fini’ addirittura il 29 marzo a causa di una lesione muscolare, fermando il conto a 55 gare disputate sulle 82 totali. Insomma, in prospettiva questa stagione potrebbe valere un altro record, stavolta però in negativo per King James, arrivato ormai alla soglia dei 37 anni (li compira’ il 30 dicembre).
Sarà un’assenza pesante per i Lakers, ma coach Frank Vogel non ne fa un dramma: “Ovviamente è una grande perdita, speriamo di riaverlo con noi il prima possibile – ha commentato prima del successo contro i Kings – Sappiamo che vorrebbe sempre giocare, ha una voglia matta di scendere in campo. Siamo già stati senza di lui, sono sicuro che questa ulteriore assenza unirà ancor di più la squadra”.  

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close