domenica 4 dicembre 2016 12:37

MILANO – “Con le regole attuali sarò io a gestire il mercato, e qualsiasi operazione dovrà essere condivisa dalla Sino-Europe Sports“. L’ad del MilanAdriano Galliani ha confermato che, con la proroga a febbraio del closing per la cessione ai cinesi del club, la gestione del mercato invernale sarà “molto simile a quella di agosto: noi faremo le proposte, se i potenziali acquirenti non le accettano non si fanno. Il mercato – ha detto a Premium Sport prima di Milan-Crotone – è gestito da noi e condiviso, perché siamo in un ‘interim period’, come si dice nel mondo del business. Non è incertezza, è un dato di fatto“.

BERLUSCONI: «IL MILAN DEVE TORNARE NELL’OLIMPO DEL CALCIO»

LAPADULA E BONINSEGNA – Galliani prosegue: «A che Milan può assomigliare questo? Forse, citando i tre grandi nostri allenatori, dico quello di Capello. E Lapadula assomiglia a Boninsegna».