• 22 Maggio 2022 2:57

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

La Roma va ai quarti di Coppa Italia. battuto in rimonta il Lecce

Gen 20, 2022

AGI – In Coppa Italia la Roma batte il Lecce 3-1 e si guadagna il pass per i quarti contro l’Inter. Nel primo tempo Kumbulla rimonta il gol del vantaggio di Calabresi. Nella ripresa le reti di Abraham e Shomudorov. Mourinho conferma Oliveira a centrocampo, dirotta Maitland-Niles a sinistra e punta su Afena a sostegno di Abraham; Baroni in avanti si affida a Di Mariano e Olivieri.

Roma poco aggressiva in avvio, e dopo un tiro alto dal limite di Veretout è il Lecce a passare in vantaggio con un colpo di testa di Calabresi sugli sviluppi di un corner: l’arbitro annulla per offside segnalato dal guardalinee ma un lungo controllo al Var dimostra la regolarità della posizione di Gargiulo.

La Roma tarda a reagire e la sveglia arriva solo al 27′ da Afena-Gyan, ma Gabriel – che pochi minuti prima ha sostituito Bleve, infortunato, tra i pali – devia in angolo. La squadra di Mourinho alza i ritmi, con un forcing generoso quanto disordinato che però al 40′ vale il gol di pareggio: su angolo di Oliveira, Abraham fa la torre per Kumbulla che insacca, sempre di testa.

Il secondo tempo si apre nel segno di Zaniolo (subentrato a Perez) che prima centra il palo con un tiro fortissimo da fuori – decisiva la deviazione di Gabriel – poi imbecca Abraham che si gira rapido e dal limite trova il 2-1 con un destro imprendibile. È il 54′.

Altri 8′ e un nuovo strappo di Zaniolo porta all’espulsione di Gargiulo (doppia ammonizione). In inferiorita’ numerica, il Lecce sbanda e Gabriel lo salva almeno tre volte. Al 75′ Mikhitaryan dilapida in contropiede l’occasione fornitagli dal solito Zaniolo ma all’81’ si riscatta mettendo solo davanti al portiere Shomurodov che firma il 3-1. I fantasmi dell’86 (il ko che costo uno scudetto contro un Lecce già retrocesso) possono riposare, Mourinho può tornare a confrontarsi con l’Inter nel prossimo turno e provare a ‘vendicare’ lo 0-3 in campionato.  

AGI – In Coppa Italia la Roma batte il Lecce 3-1 e si guadagna il pass per i quarti contro l’Inter. Nel primo tempo Kumbulla rimonta il gol del vantaggio di Calabresi. Nella ripresa le reti di Abraham e Shomudorov. Mourinho conferma Oliveira a centrocampo, dirotta Maitland-Niles a sinistra e punta su Afena a sostegno di Abraham; Baroni in avanti si affida a Di Mariano e Olivieri.
Roma poco aggressiva in avvio, e dopo un tiro alto dal limite di Veretout è il Lecce a passare in vantaggio con un colpo di testa di Calabresi sugli sviluppi di un corner: l’arbitro annulla per offside segnalato dal guardalinee ma un lungo controllo al Var dimostra la regolarità della posizione di Gargiulo.
La Roma tarda a reagire e la sveglia arriva solo al 27′ da Afena-Gyan, ma Gabriel – che pochi minuti prima ha sostituito Bleve, infortunato, tra i pali – devia in angolo. La squadra di Mourinho alza i ritmi, con un forcing generoso quanto disordinato che però al 40′ vale il gol di pareggio: su angolo di Oliveira, Abraham fa la torre per Kumbulla che insacca, sempre di testa.
Il secondo tempo si apre nel segno di Zaniolo (subentrato a Perez) che prima centra il palo con un tiro fortissimo da fuori – decisiva la deviazione di Gabriel – poi imbecca Abraham che si gira rapido e dal limite trova il 2-1 con un destro imprendibile. È il 54′.
Altri 8′ e un nuovo strappo di Zaniolo porta all’espulsione di Gargiulo (doppia ammonizione). In inferiorita’ numerica, il Lecce sbanda e Gabriel lo salva almeno tre volte. Al 75′ Mikhitaryan dilapida in contropiede l’occasione fornitagli dal solito Zaniolo ma all’81’ si riscatta mettendo solo davanti al portiere Shomurodov che firma il 3-1. I fantasmi dell’86 (il ko che costo uno scudetto contro un Lecce già retrocesso) possono riposare, Mourinho può tornare a confrontarsi con l’Inter nel prossimo turno e provare a ‘vendicare’ lo 0-3 in campionato.  

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close