• 20 Ottobre 2021 15:20

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Musica in lutto, è morto George Michael

Dic 26, 2016

lunedì 26 dicembre 2016 09:49

ROMA – Mondo della musica ancora in lutto quest’anno: è morto all’età di 53 anni George Michael. La popstar britannica è deceduta nella sua casa di Goring, in Inghilterra. Ancora non chiare le cause della morte: la pubblicista Cindi Berger ha detto che non era ammalato; il manager Michael Lippman afferma che si è trattato di insufficienza cardiaca; la famiglia in una dichiarazione dice che “è morto serenamente a casa nel periodo natalizio“; la polizia, intervenuta ieri dopo una chiamata, ha definito il decesso “inspiegato ma non sospetto“.

Tra i giganti del pop degli anni ’80 e ’90, Michael ha goduto di grande popolarità fin dall’inizio della sua carriera con gli Wham! – in coppia col chitarrista Andrew Ridgeley – e poi da solista con successi come ‘Wake me up before you go-go‘, ‘Careless Whisper‘, ‘Young guns (Go for it)‘ e ‘Freedom‘. Ha venduto oltre 100 milioni di album nel mondo; ha guadagnato numerosi Grammy e American Music Awards; ha duettato tra gli altri con Aretha Franklin, Ray Charles e Luciano Pavarotti.

Immediato il cordoglio del mondo della musica. “Ho perso un caro amico, l’anima più gentile e generosa e un artista geniale“, ha scritto Elton John su Instagram. “Addio amico mio! Un altro grande artista ci lascia“, dice Madonna su Twitter. “Il mio cuore è spezzato. George è stato un genio musicale e sono grata di averlo conosciuto“, afferma Liza Minelli su Facebook.

La perdita di Michael arriva in un anno di lutti nel mondo della musica, con David Bowie, Prince e Glenn Frey tra coloro che sono morti prima dei 70 anni.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close