• 3 Dicembre 2021 11:13

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Moviola Italia-Spagna, Brych disastroso: Diego Costa graziato tre volte

Ott 7, 2016

di Edmondo Pinna

venerdì 7 ottobre 2016 09:40

ROMA – Male, malissimo Brych: un dilettante (senza offesa per i dilettanti), grazia tre volte Diego Costa e anche Sergio Ramos, la misura del suo disastro è che il rigore, lui, non lo aveva concesso, lo ha convinto l’assistente numero due, Stefan Lupp, che fino a quel momento aveva sbagliato tutti (letteralmente tutti) i fuorigioco.

ITALIA-SPAGNA 1-1, LA CRONACA

PRIMO TEMPO – 7’ – Graziato Diego Costa: a pallone lontano, lo spagnolo rifila una manata in pieno volto a Bonucci, gesto volontario e anche avulso dalla dinamica dell’azione. Tutto succede davanti all’assistente numero due, Stefan Lupp. Doveva essere espulso, il giallo sarebbe stato un errore, non è arrivato neanche quello. Caso per il quale sarebbe stato comodo avere il VAR.

39’ – Tiro di Diego Costa, Vitolo segnalato in fuorigioco: errore dell’assistete Lupp, c’era Florenzi che lo teneva in gioco.

44’ – Trattenuta di Vitolo su Bonucci, poi, quando i due si divincolano, prova a dargli anche un calcio: ammonito e gli va bene.

45’ – Ancora Diego Costa protagonista, allarga su Bonucci il braccio sinistro ben oltre lo spirito di protezione della palla: ammonito.

47’ – Graziato ancora Diego Costa: vero, non era in off side (in linea con Bonucci), ma poi gli si rivolge con un insulto… internazionale («Puta m…»): poteva starci il secondo giallo.

SECONDO TEMPO – 5’ – Altro errore: ammonito Parolo per un fallo su Koke, ma appena prima era stato ignorato il fallo di Busquets su De Sciglio.

9’ – Tiro Carvajal, il braccio sinistro di Parolo è attaccato al braccio.

20’ – Graziato Diego Costa per la terza volta: in off side, molto dopo il fischio calcia il pallone lontano: ci stava il secondo giallo, Lopetegui dà la conferma, togliendolo subito per Morata.

26’ – Romagnoli su Vitolo: manca il giallo.

28’ – Fermato Immobile per off side, non c’era, lo teneva in gioco Piquet.

36’ – Sergio Ramos colpisce nettamente Eder sul piede sinistro, senza il pallone: Brych fa segno che non è rigore, Lupp lo convince che invece c’è, Sergio Ramos (già ammonito) doveva essere espulso.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close