• 20 Aprile 2024 21:37

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Jeep Renegade e Compass: eccole in versione e-Hybrid

Apr 3, 2024

Jeep Renegade e Jeep Compass sono due SUV, prodotti in Italia nello stabilimento potentino di Melfi, che grazie al loro stile inconfondibile, alle loro doti di versatilità, comfort e dinamismo, si sono costruite negli ultimi anni una fama davvero invidiabile. Tramite aggiornamenti costanti, nonostante una presenza sul mercato molto duratura, i due veicoli del Gruppo Stellantis riescono a tenere botta con stile e forza in due segmenti competitivi, come quelli dei B e C-SUV. Adesso, con le nuove versioni e-Hybrid puntano a rinverdire i fasti e a cavalcare un’onda che non vuole decrescere.

L’importanza della tecnologia e-Hybrid

A raccontare l’importanza strategica della tecnologia e-Hybrid nei due SUV ci pensa direttamente Eric Laforge, responsabile del marchio Jeep in Europa: “Per Jeep, l’e-Hybrid è importante anche a livello culturale, perché vogliamo che diventi il primo punto di accesso alla mobilità elettrica per chi non si sente ancora del tutto pronto per questa evoluzione del mercato. Stiamo offrendo perciò la stessa tecnologia su Avenger e su altri due importanti modelli, ovvero Renegade e Compass, che rappresentano un ulteriore passo in avanti verso una sostenibilità che non sacrifica comfort e prestazioni”.

Il powertrain delle Jeep Renegade e Compass e-Hybrid gestisce il sistema di propulsione senza soluzione di continuità, alternando in modo automatico motore 100% elettrico, ibrido e a combustione interna. Il passaggio fra i diversi tipi di propulsione avviene secondo fattori come lo stato di carica della batteria da 48V (raffreddata a liquido e con capacità di 17,5Ah), condizioni di guida in tempo reale e altri parametri sempre monitorati. Questi veicoli si adattano con estrema fluidità alle esigenze della strada. Ciò vale nel caso della propulsione 100% elettrica, fluida e silenziosa durante l’avviamento, dell’efficiente modalità ibrida in velocità di crociera o del potente motore a combustione interna per l’accelerazione.

Il sistema e-Hybrid di Jeep

Il sistema e-Hybrid è composto dal motore GSE T4, un 1,5 litri quattro cilindri turbo benzina con ciclo di funzionamento Miller che sviluppa 130 CV e 240 Nm di coppia massima, in grado di offrire potenza e risparmio di carburante. La seconda parte è costituita dal sistema ibrido, che integra un meccanismo di frenata intelligente capace di sfruttare l’energia in fase di decelerazione grazie alla frenata rigenerativa. Il motore è completato da un meccanismo di generazione dell’avviamento azionato a cinghia (Belt Starter Generator, BSG).

Questo componente facilita la ripartenza del propulsore a combustione interna (ICE) a basse velocità, assicurando emissioni ridotte e funzionamento senza interruzioni. Inoltre, la trasmissione prevede un motore P2.5, che fornisce 15 kW di propulsione elettrica extra, abbinati strategicamente alle marce pari per un’efficienza ottimale. L’alimentazione è fornita da un pacco batteria compatto da 48V raffreddato ad aria, con una capacità di 17,5Ah e 0,8kWh, che offre accumulo di energia per le manovre in ibrido. Il sistema di controllo ibrido, alloggiato in un’unità separata, coordina l’alternanza delle varie propulsioni, ottimizzando le prestazioni in differenti condizioni di guida.

Gli allestimenti di Jeep Renegade e Compass

Jeep Compass e Renegade MY24 fanno parte di una gamma rinnovata composta da tre allestimenti per il primo modello (Renegade, Altitude, Summit) e due allestimenti per il secondo (Altitude e Summit). In questa maniera, i clienti hanno a disposizione una linea completa di prodotti su misura per diverse esigenze.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close