• 20 Aprile 2024 22:18

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Hamilton: ”Derubato nel 2021. Ferrari? Da sempre un obiettivo”

Apr 3, 2024

La decisione di Lewis Hamilton di passare alla Scuderia Ferrari a partire dal 2025, ha scombussolato tutto il mondo della F1. Nessun si sarebbe immaginato un cambio di casacca così importante e repentino, neanche il team principal team Mercedes-AMG Petronas, Toto Wolff, che nei giorni scorsi si è detto deluso dal suo pupillo, con il quale ha scritto le pagine più importanti dell’era ibrida della F1, coincisa con otto titoli costruttori. Adesso, per il baronetto di Stevenage, 39 anni, e la scuderia anglo-tedesca c’è un anno da condividere insieme, seppur da separati in casa, prima del lungo addio. Dal 2025, il sette volte iridato coronerà il sogno della vita: quello di guidare la Ferrari.

Il momento più bello della vita

Non è ancora saltato a bordo, ma Lewis Hamilton parlando con la rivista GQ, ha raccontato l’irrefrenabile gioia di poter finalmente correre con la scuderia Ferrari. Nonostante le 101 vittorie in F1, il britannico ha dichiarato che la firma sul contratto con il Cavallino Rampante è stato uno dei momenti più esaltanti della propria prestigiosa carriera, anzi, dell’esistenza: “Probabilmente è stato il periodo più emozionante della mia vita. Non ho mai iniziato un anno pensando a quello successivo. Mi hanno sempre chiesto dove mi vedessi tra cinque anni, ma io non ho mai avuto un orizzonte così esteso. Ora, però, sono nelle condizioni di tracciare una mappa per guardare un po’ più lontano. Vedo cose davvero interessanti nei prossimi due anni”.

Il pluridecorato alfiere della Mercedes ha infatti siglato un accordo biennale con il team italiano. L’obiettivo, tacito e non scritto, è quello di raggiungere l’ottavo titolo mondiale a bordo della Rossa, così da concludere una carriera unica nel migliore dei modi. Sarebbe la ciliegina sulla torta, il coronamento di un sogno che lo collocherebbe da solo al vertice delle classifiche all-time della F1, nelle quali detiene già la maggior parte dei record.

Hamilton e l’ottavo titolo

Lewis Hamilton ha vissuto un momento critico nel 2021, quando all’ultima gara ad Abu Dhabi ha visto sfumare dalle proprie mani l’ottavo titolo piloti, consegnato – in modo abbastanza discutibile – a Max Verstappen all’ultimo giro di una corsa a dir poco rocambolesca. Da quel giorno, le cose non sono andate più così bene. La Mercedes è entrata in crisi tecnica (dalla quale non è ancora uscita) e il contatore delle vittorie è rimasto fermo a tre anni fa.

Nonostante una carta d’identità sempre più ingiallita, e le 39 primavere sulle spalle, la voglia di trionfare è ancora quella del passato. “Onestamente ho reso manifeste tutte le mie intenzioni. Voglio vincere il Mondiale e battere record. E di conseguenza ho scelto altri progetti per il futuro. Come si fa a coinvolgerli in questo percorso per lasciarci in maniera positiva? Certo, alcuni di loro hanno preso la notizia molto bene, altri meno, ma il mio approccio rimane lo stesso, fino alla fine. Non mi lascio distrarre da ciò che accadrà dopo. Ci penserò l’anno prossimo“, ha detto sempre a GQ.

Il sogno Ferrari

Ogni pilota delle Formula 1 desidera correre un giorno con la Ferrari, e vincere con essa. Così dice il grande adagio popolare. Pare che il fascino del Cavallino Rampante abbia stregato anche Lewis Hamilton, che nel cuore coltivava intensamente la speranza di approdare prima o poi alla corte di Maranello. “Forse la Ferrari è stata una volontà più inconscia, legata al primo periodo della mia vita. Ma è sempre stato un obiettivo importante per me. Al momento, però, voglio portare la Mercedes al massimo delle sue potenzialità in questa stagione“, ha concluso Hamilton. Adesso non resta che chiudere nel migliore dei modi questo 2024, poi, finalmente per il baronetto ci sarà la tuta rossa ad aspettarlo. Come nei sogni.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close