• 3 Dicembre 2021 10:41

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Jacobs e Tamberi esclusi dalle 10 nomination ad “atleta dell’anno”

Ott 21, 2021

AGI – Il campione olimpico e primatista europeo dei 100 metri con 9″80, l’italiano Marcell Jacobs non figura tra le dieci nomination per essere consacrato atleta maschile dell’anno da parte di World Athletics, la federazione mondiale di atletica leggera. Jacobs, oro olimpico a Tokyo in 9″80, terzo crono mondiale dell’anno, nel corso del 2021 ha anche vinto il titolo europeo indoor dei 60 metri.

Come comunica la stessa World Athletics, “le nomination sono state selezionate da una giuria internazionale di esperti di atletica leggera, composta da rappresentanti di tutte e sei le aree continentali”. Fuori anche Gianmarco Tamberi.

Delle dieci nomination per essere eletto atleta mondiale dell’anno in campo maschile figurano sei atleti europei, due africani e due nordamericani ma non Jacobs. Lo sprinter azzurro nel 2021 avrebbe portato in dote, l’oro nei 100 metri alle Olimpiadi di Tokyo con tanto di primato europeo (9″80, terzo crono mondiale stagionale), l’oro olimpico con la staffetta 4×100, l’argento ai Mondiali di staffetta sempre nella 4×100 e l’oro europeo su 60 metri indoor.

Tra gli europei in lizza ci sono, in ordine alfabetico, lo svedese Armand ‘Mondo’ Duplantis, oro olimpico ed europeo indoor di salto con l’asta, il norvegese, Jakob Ingebrigtsen, oro ai Giochi, primatista europei e campione europeo indoor dei 1500, il portoghese Pedro Pichardo, oro olimpico e campione europeo al coperto di salto triplo, lo svedese Daniel Stahl, oro olimpico e primatista mondiale stagione del lancio del disco, il greco Miltiadis Tentoglou, oro olimpico, leader mondiale e campione europeo indoor di salto in lungo, e il norvegese Karsten Warholm, oro olimpico e primatista mondiale dei 400 ostacoli.

Nomination anche per l’ugandese Joshua Cheptegei (argento olimpico sui 10.000), l’americano Ryan Crouser (oro olimpico, imbattuto nell’anno e primatista mondiale del getto del peso), il keniano Eliud Kipchoge (oro olimpico di maratona) ed il canadese Damian Warner (oro olimpico di decathlon). 

AGI – Il campione olimpico e primatista europeo dei 100 metri con 9″80, l’italiano Marcell Jacobs non figura tra le dieci nomination per essere consacrato atleta maschile dell’anno da parte di World Athletics, la federazione mondiale di atletica leggera. Jacobs, oro olimpico a Tokyo in 9″80, terzo crono mondiale dell’anno, nel corso del 2021 ha anche vinto il titolo europeo indoor dei 60 metri.
Come comunica la stessa World Athletics, “le nomination sono state selezionate da una giuria internazionale di esperti di atletica leggera, composta da rappresentanti di tutte e sei le aree continentali”. Fuori anche Gianmarco Tamberi.
Delle dieci nomination per essere eletto atleta mondiale dell’anno in campo maschile figurano sei atleti europei, due africani e due nordamericani ma non Jacobs. Lo sprinter azzurro nel 2021 avrebbe portato in dote, l’oro nei 100 metri alle Olimpiadi di Tokyo con tanto di primato europeo (9″80, terzo crono mondiale stagionale), l’oro olimpico con la staffetta 4×100, l’argento ai Mondiali di staffetta sempre nella 4×100 e l’oro europeo su 60 metri indoor.
Tra gli europei in lizza ci sono, in ordine alfabetico, lo svedese Armand ‘Mondo’ Duplantis, oro olimpico ed europeo indoor di salto con l’asta, il norvegese, Jakob Ingebrigtsen, oro ai Giochi, primatista europei e campione europeo indoor dei 1500, il portoghese Pedro Pichardo, oro olimpico e campione europeo al coperto di salto triplo, lo svedese Daniel Stahl, oro olimpico e primatista mondiale stagione del lancio del disco, il greco Miltiadis Tentoglou, oro olimpico, leader mondiale e campione europeo indoor di salto in lungo, e il norvegese Karsten Warholm, oro olimpico e primatista mondiale dei 400 ostacoli.
Nomination anche per l’ugandese Joshua Cheptegei (argento olimpico sui 10.000), l’americano Ryan Crouser (oro olimpico, imbattuto nell’anno e primatista mondiale del getto del peso), il keniano Eliud Kipchoge (oro olimpico di maratona) ed il canadese Damian Warner (oro olimpico di decathlon). 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close