• 14 Agosto 2022 14:41

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

iPhone 8, le vendite saliranno alle stelle anche se il design avrà alcune “pecche”: immagini e dettagli – International Business Times Italia

Apr 20, 2017

Apple ha in programma una vera e propria rivoluzione con i suoi prossimi iPhone. Lo rivelano i colleghi di DigiTimes, vicini ai centri produttivi asiatici assunti da Apple, secondo i quali l’azienda di Cupertino ha intenzione di spedire fino a 230 milioni di nuovi iPhone. Un numero impressionante che lo diventa ancora di più se si pensa che Apple ha ordinato a Samsung qualcosa come un primo lotto di circa 95 milioni di schermi OLED che come ormai saprete saranno una feature di iPhone 8 e non di iPhone 7s e 7s Plus.

Tra gli obiettivi di Tim Cook, dunque, c’è quello di riuscire a consegnare quasi 100 milioni di nuovi iPhone entro il 2017. La presentazione, come di consueto, si terrà a settembre mentre la vendita dovrebbe iniziare qualche settimana dopo. Secondo i più informati, iPhone 8 con 64 GB di memoria dovrebbe esordire con un prezzo compreso tra 850 e 900 dollari, circa 1000 euro in Italia. La versione più capiente, con 256 GB di memoria, dovrebbe costare tra i 950 e i 1000 dollari e quindi oltre i 1100 euro.

LEGGI ANCHE:iOS 10.3.1 corregge una falla pericolosa: aggiornate subito

iPhone 7s e 7s Plus, invece, dovrebbero essere venduti rispettivamente a 650 e 750 dollari. Per intenderci, alle stesse cifre dei modelli attuali che a sua volta subiranno un taglio consistente. Questi veri e propri record Apple sarebbe pronta a farli nonostante il nuovo iPhone 8, che non è ancora chiaro se si chiamerà Special Edition, potrebbe avere alcune scelte estetiche e funzionali del tutto discutibili. È il caso del Touch ID di cui vi abbiamo parlato in questo articolo e che secondo nuove conferme verrà posizionato sul retro.

Come mostra il nuovo schema pubblicato su Twitter Sonny Dickson, esperto del mondo Apple, il lettore di impronte digitali migliore di tutti per velocità e affidabilità nel riconoscimento sarebbe pronto a cedere alla concorrenza, condividendo la posizione sulla scocca posteriore come molti Android. Esattamente sotto il logo della mela morsicata. Il perché di questa posizione sarebbe da ricercare nello schermo OLED grande 5.8 pollici di diagonale e quindi pronto ad occupare quasi tutta la parte frontale eliminando il tasto Home e riducendo al minimo le cornici.

LEGGI ANCHE:Apple ha smarrito la strada con i MacBook Pro: non sa più chi sono i suoi utenti

iPhone 8 looks to be taking a new direction pic.twitter.com/mG19bcDYiC

— Sonny Dickson (@SonnyDickson) 19 aprile 2017

Apple però avrebbe potuto scegliere un lettore di impronte digitali ultrasonico, integrato sotto lo schermo, ma gli ingegneri hanno stroncato sul nascere questa ipotesi. Probabilmente il riconoscimento non era più così preciso e in quel di Cupertino hanno preferito sacrificare il design piuttosto che il funzionamento. Alcuni potrebbero storcere il naso anche per la doppia fotocamera posteriore con i sensori posizionati verticalmente piuttosto che orizzontalmente come su iPhone 7 Plus.

Non si conosce il motivo di questa scelta ma soprattutto se iPhone 8 sarà davvero così visto che Apple avrebbe testato più di 10 prototipi differenti all’interno del suo quartier generale. In ogni caso, prendendo in esame lo schema emerso, iPhone 8 dovrebbe essere grande 149.5 x 72.5 millimetri risultando leggermente più grande dell’iPhone 7 con schermo da 4.7 pollici. La scocca, priva del jack audio da 3.5 millimetri, utilizzerebbe sia l’alluminio che il vetro voluto dai designer per enfatizzare le colorazioni ma soprattutto i bordi e gli angoli leggermente curvi.

LEGGI ANCHE:Apple si butta nella mischia dell’auto a guida autonoma: al via i test in California

All’interno di questo corpo, non ci sono dubbi, ci sarà il chip A11 con processore Quad Core supportato da 3 GB di RAM (lo stesso sui nuovi iPhone 7s e 7s Plus), una fotocamera anteriore rinnovata, una doppia fotocamera posteriore con sistemi di realtà aumentata, speaker stereo, modem con il supporto alle più recenti reti, scanner del volto e una batteria con il supporto alla ricarica veloce e wireless. La memoria interna dovrebbe essere solo da 64 e 256 GB su iPhone 8 e da 32, 128 e 256 GB su iPhone 7s e 7s Plus.

ORA GUARDA:iPhone SE: il piccolo grande iPhone. Ve lo raccontiamo noi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close