• 6 Dicembre 2021 15:47

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

iPhone 7 sfida Galaxy S7, LG G5 e HTC 10 per la migliore batteria – FocusTECH

Ott 3, 2016

Il nuovo smartphone di Apple è giunto sul mercato circa un mese fa, ma sembrano non avere fine i numerosi test per decretare se si tratti veramente di un dispositivo innovativo. L’ultimo sondaggio, eseguito dal sito Which?, ha messo a confronto gli ultimi smartphone sul mercato e il nuovo iPhone 7, il quale, dopo aver superato gli sfidanti in velocità, esce sconfitto sulla prova batteria, classificandosi come il device con la peggiore batteria.

I dati pubblicati da Which? si riferiscono a test sulla durata della batteria durante la chiamata sotto copertura 3G e l’utilizzo della connessione Internet. Da quanto dichiarato, iPhone 7 possiede la peggiore batteria sul mercato, posizionandosi alle spalle dei concorrenti Samsung Galaxy S7, LG G5 e HTC 10. I test sono stati compiuti attraverso un simulatore di rete telefonica e un sistema di aggiornamento consecutivo di una pagina web.

La batteria di iPhone 7 è un incredibile flop?

Il nuovo iPhone 7 è rimasto molto indietro in termini di durata della batteria nel tempo di chiamata con copertura 3G. Il suo record si è fermato a 712 minuti, a fronte dei 1859 minuti del HTC e dei 1759 e 1492 rispettivi per LG G5 e il Samsung Galaxy S7. Ma, anche nell’utilizzo di Internet, il nuovo smartphone di Apple è uscito clamorosamente sconfitto, anche se in questo caso le differenze con gli sfidanti non sono state così drammatiche.

Secondo quanto dichiarato, la batteria di iPhone 7 costituisce un notevole miglioramento rispetto alla batteria testata su iPhone 6 e 6S. Tuttavia, Apple continua a non centrare il punto con le batterie dei propri smartphone. L’iPhone 7, infatti, ha una batteria peggiore di quella del HTC 10, Galaxy S7 e LG G5, confermato anche da Betanews. Mentre, E Geek sostiene che la sua scarsa durata sarebbe inferiore anche a molti altri dispositivi mobili sul mercato.

The Guardian è favorevole alla tesi secondo la quale iPhone 7 avrebbe una batteria addirittura peggiore di quella del suo predecessore, il che apre un quesito importante per i prossimi clienti dell’azienda americana: “Quanto può valere un dispositivo se la sua batteria non arriva neanche ad un giorno completo?”.

LEGGI ANCHE: iPhone 7 fotocamera, è buona ma non come Samsung

iphone-7-batteria-sfida

Bank of America: Gli utenti scelgono iPhone 7 per la sua batteria

Si tratta di un punto importante che potrebbe stravolgere il mercato della compagnia di Cupertino, nonostante il tutto esaurito. Per quanto riguarda l’affermazione del The Guardian, appare difficile che iPhone 7 possa non raggiungere la durata della batteria di iPhone 6S. Il nuovo smartphone di Apple ha una batteria da 1960 mAh, contro i 1810 mAh del 6S. Non si tratta di una differenza enorme, ma rappresenta comunque un importante passo avanti.

E’ vero che una batteria più grande non corrisponde necessariamente ad una maggiore durata, in quanto, nell’analisi bisogna considerare che hardware e software costituiscono due importantissimi fattori per identificare le performance di un telefono. Ma in generale, una batteria più grande dovrebbe compensare questi fattori.

Le recenti voci relative una serie di problemi legati alla batteria del nuovo iPhone 7 stanno causando differenti problemi all’azienda, anche se si sono rivelate false. Bank of America Merrill Lynch ha condotto un sondaggio tra consumatori statunitensi inerente i principali motivi che hanno spinto gli utenti a passare al nuovo smartphone di Apple. Secondo quanto raccolto, la durata della batteria è la principale ragione, raggiungendo il 65% delle citazioni dei consumatori, seguita dalla nuova caratteristica di impermeabilità (59%) e la migliorata qualità della fotocamera (54%).

Leggi anche: iPhone 8 addio LCD Retina IPS, benvenuto OLED

iPhone7 vs Galaxy S7, specifiche a confronto quale comprare?

iPhone 7 prende il volo: resisterà ad una caduta da 148 piani?

Nuovo iMac 27″ 5K con Intel Kaby Lake apparso su Best Buy

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close