• 25 Ottobre 2021 23:17

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Indagato ragazzo del dna su Chiara

Dic 23, 2016

GGD

venerdì 23 dicembre 2016 08:08

(ANSA) – MILANO, 23 DIC – La procura di Pavia ha accoltol’esposto della mamma di Alberto Stasi e, nell’aprire una nuovainchiesta sulla morte di Chiara Poggi, ha indagato un amico delfratello della vittima le cui tracce di dna, secondo un periziadella difesa, sarebbero state trovate sotto le unghie di Chiara.Per il delitto di Chiara, uccisa il 13 agosto del 2007 aGarlasco, Alberto Stasi sta scontando una condanna definitiva a16 anni. Secondo quanto scrive il Corriere della Sera, “non cisarebbe soltanto la ‘prova’ del dna, un elemento che la poliziagiudiziaria, incaricata di approfondire gli accertamenti dellasocietà di investigazioni, dovrà ripetere”, a carico del nuovoindagato. “Il giovane era già stato interrogato dai carabinieri.Due volte. Una prima pochi giorni dopo il delitto e l’altral’anno successivo. Secondo fonti investigative, a un ‘riesame’l’alibi allora fornito (pur considerato ‘solido’) presenterebbeanomalie e incongruenze”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close