venerdì 7 ottobre 2016 16:58

ROMA – «Sono passati esattamente due mesi e due giorni dall’operazione e io sono contento per come sta andando il mio percorso di riabilitazione. Le condizioni di recupero del ginocchio procedono bene. Voglio innanzitutto ringraziare i tifosi, perché l’affetto che mi hanno trasmesso è stato davvero molto grande, non me l’aspettavo. A loro posso dire che ho passato un brutto periodo che ora sto superando e che sicuramente tornerò più forte di prima». Lo ha detto il terzino della Roma, Mario Rui, in un’intervista ufficiale al sito ufficiale giallorosso, parlando del suo recupero dopo l’infortunio al ginocchio sinistro.

CAMPIONATO E COPPA«Il mio giudizio dopo sette giornate di Serie A e due di Europa League? A tratti si è fatto vedere di fare un gran calcio e sicuramente i margini di miglioramento ci sono e questa è una cosa positiva. Possiamo e dobbiamo quindi cercare di fare molto di più lavorando su quelle cose che sono andate meno bene, ma, ripeto, sono fiducioso che nel prossimo futuro possiamo fare vedere grandi cose».

IL NAPOLI – «Il prossimo impegno contro il Napoli? Di mister Sarri posso solo parlare bene e ringraziarlo di quanto ha fatto per me, visto il lavoro che ha svolto su di me e il salto di qualità che mi ha fatto fare».

SARRI-SPALLETTI – «La differenza fra Sarri e Spalletti? Il modo di far giocare la squadra, visto che sono entrambi allenatori che cercano di dare una loro impronta di gioco alla squadra e di farla quindi giocare bene».

TUTTE LE NOTIZIE SULLA ROMA