• 29 Settembre 2022 19:35

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Calciomercato Inter, se De Boer non reagisce c'è Garcia

Ott 19, 2016

di Andrea Ramazzotti

mercoledì 19 ottobre 2016 09:34

INVIATO AD APPIANO – Ufficialmente la pratica relativa al successore di Frank De Boer in corso Vittorio Emanuele non è mai stata aperta. Perché il tecnico olandese, scelto da Thohir in persona, gode della fiducia dei dirigenti e perché tutti sperano che sia possibile evitare un nuovo cambio in panchina a distanza di poco più di due mesi dal primo. In realtà la sconfitta casalinga con il Cagliari di domenica ha reso di nuovo traballante la posizione di De Boer e all’orizzonte, come principale alternativa, si staglia il nome di Rudi Garcia, il francese che dopo l’esperienza alla Roma ha grande voglia di riscatto.

(…)

IN POLE – In caso di nuovo ribaltone stavolta sarebbe difficile (e temerario) affidarsi a un tecnico in arrivo dall’estero, con poca esperienza della Serie A. Ecco perché Garcia, che coniuga conoscenza dell’Italia a un’immagine internazionale di livello, è il candidato numero uno. Vive ancora a Roma e non vede l’ora di rientrare nel giro che conta, alla guida di un grande club. Ha rifiutato per vari motivi Southampton, Galatasaray, Marsiglia, la nazionale belga (ingaggio basso) e quella dell’Algeria, ma ha detto no anche alla montagna di soldi che gli offrivano dalla Cina. Con la Roma ha un contratto fino al 2018 e guadagna 2,5 milioni più premi a stagione. Pare che i suoi collaboratori abbiano iniziato a studiare l’Inter (nel caso vogliono farsi trovare pronti…) e anche il francese certo non risponderà no se davvero gli arriverà una chiamata… decisa dopo i sondaggi estivi.

«RUDI GARCIA HA RIFIUTATO LA PANCHINA DELL’ALGERIA»

INTER, DE BOER RISCHIA: ULTIMO ESAME

Leggi l’articolo completo sul Corriere dello Sport-Stadio in edicola

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close