• 19 Giugno 2021 10:52

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Il ‘quarto uomo’ di Italia-Turchia sarà una donna, la francese Stephanie Frappart

Giu 9, 2021

AGI – L’arbitro di Italia-Turchia, gara inaugurale di Euro 2020 in programma venerdì allo Stadio olimpico, sarà il 38enne olandese Danny Makkelie coadiuvato dagli assistenti, Hessel Steegstra e Jan De Vries, suoi connazionali, e dal quarto uomo che sarà una donna, l’arbitro francese Stephanie Frappart. Al Var è stato designato un altro fischietto olandese, Kevin Blom.

Makkelie, un passato da poliziotto, è diventato arbitro internazionale nel 2011, un anno dopo aver iniziato ad arbitrare in Eredivisie, il massimo campionato olandese di calcio. Nell’estate del 2020, dopo il rinvio per la pandemia da Covid, ha diretto la finale di Europa League tra Siviglia e Inter, vinta dagli spagnoli.

A marzo è assurto agli onori delle cronache calcistiche per il caso del gol fantasma non assegnato a Cristiano Ronaldo nella sfida tra Portogallo e Serbia valevole per le qualificazioni ai mondiali del 2022 in Qatar. Gol, arrivato al 93′, che avrebbe determinato la vittoria per 3-2 dei lusitani.

La svista fu tale che, alla fine del match, Makkelie dovette scusarsi con il tecnico Santos e la federazione portoghese. Le attenuanti per il fischietto olandese ci furono visto che non aveva a disposizione né il Var e né la goal-line technology. 

Stéphanie Frappart, 37 anni, è stata il primo arbitro donna a dirigere un incontro di primissimo livello di calcio maschile, la Supercoppa europea tra Liverpool e Chelsea, giocata a Istanbul nel 2019. “Non si arriva per caso sulla ribalta” disse allora. “Noi donne dobbiamo provare fisicamente, tecnicamente e tatticamente che siamo uguali agli uomini. Non ho paura di questo. Per me non cambia niente”.

Frappart è diventata arbitro di Ligue 1 nel 2019 dopo quattro anni passati a fischiare nella seconda divisione del campionato francese. Nel 2020 diviene la prima donna arbitro a dirigere sia gare di Europa League, Leicester-Zorja, che di Champions League, Juventus-Dinamo Kiev. Nel 2019 ha arbitrato inoltre la finale del campionato mondiale di calcio femminile tra Usa e Paesi Bassi.

AGI – L’arbitro di Italia-Turchia, gara inaugurale di Euro 2020 in programma venerdì allo Stadio olimpico, sarà il 38enne olandese Danny Makkelie coadiuvato dagli assistenti, Hessel Steegstra e Jan De Vries, suoi connazionali, e dal quarto uomo che sarà una donna, l’arbitro francese Stephanie Frappart. Al Var è stato designato un altro fischietto olandese, Kevin Blom.
Makkelie, un passato da poliziotto, è diventato arbitro internazionale nel 2011, un anno dopo aver iniziato ad arbitrare in Eredivisie, il massimo campionato olandese di calcio. Nell’estate del 2020, dopo il rinvio per la pandemia da Covid, ha diretto la finale di Europa League tra Siviglia e Inter, vinta dagli spagnoli.
A marzo è assurto agli onori delle cronache calcistiche per il caso del gol fantasma non assegnato a Cristiano Ronaldo nella sfida tra Portogallo e Serbia valevole per le qualificazioni ai mondiali del 2022 in Qatar. Gol, arrivato al 93′, che avrebbe determinato la vittoria per 3-2 dei lusitani.
La svista fu tale che, alla fine del match, Makkelie dovette scusarsi con il tecnico Santos e la federazione portoghese. Le attenuanti per il fischietto olandese ci furono visto che non aveva a disposizione né il Var e né la goal-line technology. 
Stéphanie Frappart, 37 anni, è stata il primo arbitro donna a dirigere un incontro di primissimo livello di calcio maschile, la Supercoppa europea tra Liverpool e Chelsea, giocata a Istanbul nel 2019. “Non si arriva per caso sulla ribalta” disse allora. “Noi donne dobbiamo provare fisicamente, tecnicamente e tatticamente che siamo uguali agli uomini. Non ho paura di questo. Per me non cambia niente”.
Frappart è diventata arbitro di Ligue 1 nel 2019 dopo quattro anni passati a fischiare nella seconda divisione del campionato francese. Nel 2020 diviene la prima donna arbitro a dirigere sia gare di Europa League, Leicester-Zorja, che di Champions League, Juventus-Dinamo Kiev. Nel 2019 ha arbitrato inoltre la finale del campionato mondiale di calcio femminile tra Usa e Paesi Bassi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close