• 21 Maggio 2022 8:57

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Roma, Zingaretti: «Pallotta un arrogante, facesse il suo dovere»

Mar 2, 2018

venerdì 2 marzo 2018 09:10

ROMA «Due le ho fatte già fallire, adesso ne mancano altre 7». Le parole di James Pallotta, riferite alle radio romane, non sono andate giù al Governatore del Lazio, Nicola Zingaretti: «Pallotta è un altro che viene da fuori e con arroganza si relaziona a una comunità bellissima, che lo è anche nella sua ricchezza – dice a Radio Radio –. Arrivano e danno lezioni, se pensassero a fare il proprio dovere sarebbe meglio. È un altro di quelli che sbaglia. Da romanista dico: invece di dare lezioni agli altri ci permettesse di tornare a sognare, perché questa è la vera grande questione che abbiamo davanti».

STADIO – Zingaretti è tornato anche sulla questione stadio. «Noi abbiamo vagliato il progetto con grande serietà resistendo alle pressioni e ora siamo in attesa di una procedura, ma non confondiamo l’atteggiamento arrogante. Se non avesse le gambe quello stadio non sarebbe passato. Io sono stato un geloso custode della trasparenza e della legalità e penso, come abbiamo detto, che quello stadio debba andare avanti, ma nessuno faccia il furbo. Costruiamo – conclude il presidente della Regione – anche le strade per farci arrivare i tifosi, altrimenti ci malediranno ogni volta che, imbottigliati nel traffico, dovranno entrare e uscire».

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close