• 29 Giugno 2022 20:24

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

SuperBike, Melandri: «Mi riprenderò quello che ho perso»

Nov 17, 2016

giovedì 17 novembre 2016 16:59

ROMA – «Ho bisogno di riprendere quello che ho perso negli ultimi anni». Ha voglia di riscatto Marco Melandri, che nell’ultimo anno è stato fermo ai box e non corre nel mondiale di SuperBike da due. Ieri il pilota ravennate è tornato in sella e ha girato ad Aragon con la Ducati, con cui correrà il mondiale SuperBike del 2017. «Giro dopo giro mi sento sempre meglio sulla moto. Ho ancora una lunga strada da percorrere davanti a me prima del round iniziale, ma sono felice» ha poi detto.

RITMO GARA Dopo la pausa, non sarà facile tornare ai ritmi di gara, ma la sfida non preoccupa Melandri: «Il primo round non sarà facile, così come i primi giri in gara dopo alcuni anni che non corro, ma sono piuttosto fiducioso. Avere l’opportunità di portare al top un brand italiano come Ducati, da un pilota italiano, è un sogno per me, ogni mattina è questo il mio obiettivo. Guardare i grandi risultati ottenuti quest’anno mi dà molta fiducia» Poi qualche parola su Chaz Davies, il suo combattivo compagno di squadra: «Sarà il primo rivale in pista, è uno dei più forti e questo si traduce in motivazione per me».

Tutto sulla SuperBike

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close