• 15 Luglio 2024 1:17

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

MotoGp, Viñales: «Abbiamo molto potenziale da sviluppare»

Nov 15, 2017

mercoledì 15 novembre 2017 12:53

VALENCIA – La moto era la stessa di domenica, ma il Maverick Viñales visto in pista a Valencia, nei test di ieri, sembrava un altro pilota. Il pilota della Yamaha, 12° nell’ultimo Gp stagionale, ha chiuso la prima giornata di prove davanti a tutti, con un tempo da 1:30:189. «La moto era sempre quella – ha spiegato – ma mi sentivo molto meglio, sono riuscito a spingere di più sin dall’inizio e anche durante il resto della giornata, con molti giri nelle gomme»

POTENZIALE Dunque, la M1 del 2017, una moto che ha presentato molti problemi di trazione durante questa stagione, può essere una buona base di lavoro per il 2918 secondo Viñales: «Le versioni 2016 e 2017 hanno entrambe aspetti positivi e negativi, anche se sono riuscito ad andare veloce con entrambe. Sulla 2017 c’è più potenziale, a patto che tutto funzioni come adesso». Infine, un commento sulle nuove appendici aerodinamiche provate ieri: «La nuova carena funziona bene e sistema alcuni punti deboli della moto – ha sostenuto Viñales – la riproveremo a Sepang e oltre, ma per il momento sembra che vada molto meglio rispetto a quella di prima, soprattutto in fase di frenata».

Tutto sulla MotoGp

I test di ieri

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close