• 1 Luglio 2022 9:54

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

F1, Vettel: «Il titolo con la Ferrari? Questione di tempo»

Nov 10, 2016

giovedì 10 novembre 2016 17:04

SAN PAOLO – «Sì, certamente. È solo questione di tempo. L’obiettivo finale è quello di vincere e lottare per il titolo». Non ha avuto esitazioni Sebastian Vettel quando, durante la conferenza stampa che precede il Gp del Brasile di Formula 1, gli è stato chiesto se ritenga ancora possibile diventare campione del mondo con la Ferrari. E non solo «perché in genere guardo al futuro con ottimismo» ha spiegato il pilota tedesco. «L’anno scorso abbiamo avuto una buona stagione, ci siamo avvicinati molto alla Mercedes. Quindi le aspettative per il 2016 erano alte. Non è andata come speravamo, ma l’obiettivo finale è lottare per il mondiale – ha aggiunto – In squadra ci sono stati molti cambiamenti che mi rendono fiducioso per il futuro. Quando ho scelto di cambiare team sapevo che ci avremmo messo del tempo».

CHIARIMENTO WHITING Intanto arrivano chiarimenti sulla penalizzazione inflitta a Vettel dopo il Gp del Messico. A darli è Charlie Whiting, lo stesso direttore di corsa insultato dal tedesco via radio: «Vettel ha effettuato un cambiamento anomalo di direzione. Per questo è stato penalizzato. Abbiamo giudicato più appropriato dare 10 secondi di penalità a Vettel e 5 a Verstappen» ha spiegato. Poi Whiting ha parlato anche delle offese ricevute: «Le scuse di Vettel sono abbastanza. Non è la prima volta che succedono queste cose in F1».

Tutto sulla Formula 1

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close