• 4 Ottobre 2022 19:49

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Tokyo 2020, ora il premier Abe vuole ridurre i costi

Ott 12, 2016

mercoledì 12 ottobre 2016 12:43

TOKYO – Il premier giapponese Shinzo Abe si è detto favorevole alla proposta del governo metropolitano per una revisione della spesa in funzione dei giochi olimpici del 2020, che la capitale nipponica si appresta ad ospitare. Parlando davanti la commissione della Camera, Abe ha ribadito che per avere l’approvazione dei cittadini il processo decisionale deve essere il più trasparente possibile e che l’esecutivo farà tutto il possibile per raggiungere l’obiettivo di riduzione dei costi, ove possibile. A fine settembre una commissione di esperti incaricata dalla governatrice di Tokyo Yuriko Koike aveva segnalato che le spese per organizzare i giochi potrebbero quadruplicare dalla stima originale, fino a 3.000 miliardi di yen, l’equivalente di 27 miliardi di euro. La delegazione aveva anche suggerito l’ammodernamento di alcuni impianti esistenti rispetto alla costruzione di nuovi, pur trattandosi di località distanti dall’area metropolitana di Tokyo. La prossima settimana il presidente del Comitato Olimpico Internazionale (Cio) Thomas Bach, sarà presente a Tokyo per partecipare al World Forum Sport and Culture, e in base a quanto anticipato dalla stampa locale incontrerà la governatrice Koinè per discutere dei cambiamenti proposti dall’attuale amministrazione cittadina.

MALAGO’: «ABBIAMO INTERROTTO LA CANDIDATURA»

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close