• 19 Agosto 2022 22:07

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

25 aprile, Cuneo ricorda eroi di Boves

Apr 23, 2017

domenica 23 aprile 2017 17:02

(ANSA) – ROMA, 23 APR – Fece il possibile e l’impossibile perevitare morti inutili, difese strenuamente, con i suoi uomini, icivili vessati dai nazifascisti. Torturato ripetutamente fino adessere spinto a un tentativo di suicidio, fu impiccato infinenel centro di Torino, il 22 luglio del 1944. Al Museo dellaLiberazione di via Tasso, a Roma, c’è un pezzo di pane con dueparole scritte in prigione nell’agonia: ‘coraggio mamma’. Tra letante storie della Liberazione, in questo 25 aprile Cuneoricorda quella di Ignazio Vian, ufficiale dell’esercito che,poco dopo l’armistizio, si mise a capo di una delle primeformazioni partigiane italiane resistendo ai due eccidi di Bovesad opera delle Ss. Un ricordo che si ripete ogni anno ma cheoggi coincide con i 100 anni dalla nascita di Vian e con lamorte, avvenuta pochi mesi fa a 93 anni, del compagno e amicodon Aldo Benevelli. La loro amicizia fu simbolo del rapporto tramondo cattolico e Resistenza, e del radicamento di valoricondivisi sopravvissuti alle tempeste della storia.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close