• 16 Gennaio 2022 20:46

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Governo, Di Maio esclude la crisi | Salvini: “Il problema sono i no dei 5 Stelle, così l’Italia non va avanti” – TGCOM

Lug 19, 2019

Salvini: “Inaccettabili i blocchi dei 5 Stelle come Toninelli-Trenta” – “C’è un evidente e totale blocco sulle proposte, iniziative, opere, infrastrutture da parte alcuni ministri 5 Stelle che fa male all’Italia”, sottolinea Salvini. “Niente di personale – prosegue – Di Maio è persona corretta e perbene, ma sono inaccettabili i no e i blocchi quotidiani di opere e riforme da parte del M5s Toninelli (con centinaia di cantieri fermi) che blocca la Gronda di Genova, che toglierebbe migliaia di auto e di tir dalle strade genovesi; Trenta che propone di mettere in mare altre navi della Marina, rischiando di attrarre nuove partenze e affari per gli scafisti”.

Di Maio: “Abbiamo sempre trovato una soluzione” – “Non è una questione di scuse – afferma dal canto suo Di Maio – altrimenti si alimenta un problema tra me e lui. Perché in questo anno siamo stati noi due a mandare avanti questo governo. Anche nei momenti di massima tensione abbiamo trovato un punto. Qui bisogna mettere al centro i cittadini italiani. Anche io ho delle critiche da fare ad alcuni ministri della Lega, ma non vado in televisione: li chiamo e ci mettiamo d’accordo”. “Se avessi sospetti su Salvini – aggiunge Di Maio – non sarei al governo”, e ricorda che il leader della Lega ha già detto che “prima del 24 andrà in Parlamento”. Il leader M5s annuncia poi una Commissione d’inchiesta sui fondi avuti da tutti i partiti, “incluso il nostro”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close