• 2 Ottobre 2022 17:44

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Qualificazioni Mondiali 2018: Festa per Hamsik e Jovetic, gol Khedira. Hart salva l'Inghilterra

Ott 11, 2016

martedì 11 ottobre 2016 22:17

ROMA – L’Inghilterra non va oltre lo 0-0 in casa della Slovenia. La Germania batte 2-0 l’Irlanda del Nord con i gol di Draxler e Khedira. La Polonia, senza Milik, supera l’Armenia per 2-1 con il gol all’ultimo respiro di Lewandowski, in una partita pazzesca in cui rischia di capitolare in superiorità numerica. Il Montenegro conquista una preziosissima vittoria in casa della Danimarca, grazie al gol di Begiraj su grande assist di Jovetic. Hamsik, 87 minuti in campo, festeggia con un assist il 3-0 con cui la sua nazionale si impone sulla Scozia.

GIRONE E

KAZAKISTAN-ROMANIA 0-0

Finisce senza reti la sfida fra Kazakistan e Romania all’Astana Arena. Una gara con poche emozioni e un ritmo che nel secondo tempo si abbassa vertiginosamente. Il più pericoloso è Stanciu che però non riesce ad abbattere il muro kazako.

DANIMARCA-MONTENEGRO 0-1

Colpaccio del Montenegro, che esce con tre punti dal campo della Danimarca. Decide il gol di Begiraj al 32′ su grande assist del capitano Jovetic. La Danimarca domina il match e nel finale colpisce anche una traversa, ma non riesce ad evitare la sconfitta.

POLONIA-ARMENIA 2-1

Senza Milik, la Polonia fatica moltissimo con l’Armenia e trova il gol del 2-1 all’ultimo minuto di recupero con il capitano Lewandowski. L’Armenia resta in dieci uomini alla mezz’ora per la follia di Andonian che si prende due gialli in due minuti. Per sbloccare il risultato però serve un autogol di Mkoyan in avvio di ripresa. Il vantaggio dei padroni di casa però dura poco perché al 61′ Ozbiliz trova il pari. Dopo l’1-1 l’Armenia si chiude in difesa e la Polonia non riesce a trovare gli spazi giusti per affondare. Al 78′ ci prova il giocatore del Napoli Zielinski, ma il suo tiro finisce addosso al portiere. All’85’ ancora Zielinski arriva davanti alla porta dopo un bellissimo triangolo con Lewandowski, ma poi spara centrale. L’ultimo minuto è incredibile: la Polonia rischia di capitolare, ma Manoyan sbaglia il gol in contropiede. Poi all’ultimo respiro, sul ribaltamento di fronte, Lewandowski di testa segna il gol della vittoria.

GIRONE C

GERMANIA-IRLANDA DEL NORD 2-0

La Germania non fa nessuna fatica a imporsi contro l’Irlanda del Nord. Draxler e Khedira chiudono i conti dopo poco più di un quarto d’ora. Il centrocampista del Wolfsburg sblocca la gara al 13′ con un destro preciso dal limite. Al 17′ il calciatore della Juventus raddoppia di testa su sponda di Hummels: sesto gol in Nazionale per lui. Nella ripresa la squadra di Loew controlla senza soffrire il risultato. Buono l’arbitraggio di Tagliavento. I tedeschi guidano il girone a punteggio pieno dopo tre partite.

NORVEGIA-SAN MARINO 4-1

Tradito dal fratello. Il San Marino va ko contro la Norvegia: finisce 4-1. La rete dell’1-0 è un autogol del capitano Davide Simoncini: in porta c’era suo fratello Aldo Junior. Il San Marino però trova il pareggio con un gran gol di Stefanelli, che approfitta di un pasticcio compiuto dalla retroguardia norvegese. Gli ospiti si chiudono davanti alla loro area nella speranza di difendere il pareggio, ma la Norvegia trova il gol con Diomande al 77′. Cinque minuti dopo Samuelsen firma il 3-1. Il San Marino crolla e King firma anche il gol del 4-1.

REPUBBLICA CECA-AZERBAIJAN 0-0

Finisce senza reti una gara con poche emozioni tra Repubblica Ceca e Azerbaijan. Gli azeri salgono a quota sette e sono al secondo posto a -2 dalla Germania.

GIRONE F

LITUANIA-MALTA 2-0

La Lituania fatica più del previsto, ma alla fine vince 2-0 contro Malta. Succede tutto negli ultimi 15 minuti di gioco. Al 76′ Cernych sblocca il risultato, poi all’84’ Novikovas trova il raddoppio su rigore con Malta che resta in 10 per l’espulsione di Caruana.

SLOVACCHIA-SCOZIA 3-0

Con Hamsik dietro l’unica punta Nemec nel 4-4-1-1, la Slovacchia batte la Scozia 3-0 grazie alla doppietta di Mak e il gol di Nemec. Al 18′ il capitano sblocca il risultato su assist di Hamsik. Il raddoppio arriva al 56′, poi al 74 la rete di Nemec chiude i giochi. 87 minuti in campo per il capitano del Napoli, sostituito solo nel finale.

SLOVENIA-INGHILTERRA 0-0

L’Inghilterra si presenta in Slovenia con Rooney in panchina, escluso dai titolari per la prima volta nella sua carriera per scelta tecnica in Nazionale. La squadra di Southgate fatica a imporsi e alla fine è solo 0-0 con Hart migliore in campo. Il portiere del Torino compie diverse parate importanti, soprattutto su Ilicic. Per l’Inghilterra tanto possesso palla, senza creare grossi pericoli. In avvio di ripresa Hart deve compiere gli straordinari per mantenere l’imbattibilità tra i pali, e rischia anche di farsi male in occasione di una parata strepitosa.

Il portiere del Torino riesce a deviare il pallone sulla traversa, ma cade male: per fortuna non è nulla di grave e si rialza dopo le cure dei medici. Al 69′ la Slovenia invece perde il suo capitano Cesar per infortunio. Brutta notizia anche per il Chievo che vede il suo difensore uscire in barella: da valutare nelle prossime ore le sue condizioni. Al 73′ Southgate si decide a mandare in campo Rooney. Non è un caso che l’Inghilterra prende subito coraggio e comincia a spingere, anche se non riesce a trovare il gol. L’Inghilterra resta al comando del girone, ma Slovenia e Lituania si avvicinano. Hart salva i suoi e mantiene l’imbattibilità tra i pali, ma si ferma a 14 la striscia di vittorie consecutive.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close