• 22 Giugno 2021 13:38

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Coppa del Re: Real Madrid di rigore

Ott 26, 2017

Andrea De Pauli

giovedì 26 ottobre 2017 23:29

FUENLABRADA (SPAGNA) – Vittoria più sudata del previsto per le seconde linee del Real Madrid, che s’impongono allo stadio Fernando Torres di Fuenlabrada grazie a due rigori realizzati dal gioiellino Marco Asensio e da Lucas Vazquez. Schierati in uno scolastico 4-4-2 da Zinedine Zidane, i talenti del futuro Theo, Jesus Vallejo, Marcos Llorente, Borja Mayoral e compagni, riescono a rendersi davvero pericolosi, per la prima volta, solo allo scadere della prima frazione con il nipotino del mitico Gento, Llorente, che scheggia la traversa con un’improvvisa botta dal limite dell’area. Rete rimandata ad inizio ripresa, quando una trattenuta del locale Fran Garcia su Achraf convince il signor Iglesias Villanueva a fischiare il rigore. Implacabile, dal dischetto, Marco Asensio. Scena che si ripete, a una decina di minuti dal termine, quando Lucas Vazquez insacca la seconda esecuzione dagli undici metri, provocata da un contatto tra Paco Candela, che rimedia pure l’espulsione, e Theo. Nel finale, cartellino rosso anche per il merengue Vallejo. Qualificazione in tasca per i blancos, in attesa del ritorno del Santiago Bernabeu fissato per gli ultimi giorni di novembre.

TUTTO SULLA LIGA

DEPOR ALLA DERIVA – Il giovedì di Coppa si era aperto, a Lleida, con la vittoria corsara della Real Sociedad. Dell’exmadridista Sergio Canales la pregevole rete all’incrocio che decide la partita. Un’ora più tardi, niente da fare per il Deportivo La Coruña del nuovo tecnico Cristobal Parralo, che crolla in casa contro il Las Palmas. Non poteva iniziare peggio per l’erede di Pepe Mel, che dopo appena un quarto d’ora di ritrova già sotto di due reti, entrambe confezionate allo scatenato Momo. Se non dovesse bastare, poi, i galiziani, a metà del primo tempo, si ritrovano in dieci, per l’espulsione di Juanfran. Nonostante l’inferiorità numerica, però, Lucas Perez rimette in partita i padroni di casa, con un gol ad inizio ripresa. A mortificare definitivamente le speranze biancoblù ci pensa un terribile uno due di Calleri, che fissa il definitivo 4-1. Qualificazione agli ottavi praticamente ipotecata anche per il Levante, che sbanca il Montilivi di Girona grazie alle reti del ghanese Emmanuel Boateng e dell’ivoriano Doukoure.

@andydepauli

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close