BMW M2, la Safety Car della Moto Gp, è stata presentata al Salone di Parigi 2016. La colorazione è quella tradizionale che la casa bavarese riserva al motorsport, l’Alpine White con inserti in blu e rosso, mentre l’utilizzo profuso di componenti M performance Pack è evidente.

Al veicolo sono state aggiunte le luci d’emergenza a LED ed un alettone posteriore in fibra di carbonio. I freni di serie sono stati sostituiti dai carboceramici, unitamente ad un sistema sospensivo migliorato e ad un assetto nel complesso più rigido, oltre a pneumatici Michelin cup ad alte prestazioni.

Sotto il cofano c’è un sei cilindri twin-turbo da 3.0 litri, capace di 365 CV di potenza. Lo 0-100 è completato in 4.2 secondi, prima di toccare una velocità massima autolimitata – nella versione di serie – di 250 km/h.