• 28 Maggio 2024 16:09

Corriere NET

Succede nel Mondo, accade qui!

Assalto alla Cgil, carcere per un militante di Forza Nuova

Apr 20, 2024

AGI – Fabio Corradetti – militante di Forza Nuova, vicino agli ambienti ultra’ delle tifoserie capitoline e figlio della compagna dell’ex leader romano di Fn Giuliano Castellino -, e’ stato arrestato ieri dalla Digos di Roma e associato presso il carcere di Rebibbia. Nello specifico, l’attivita’ della Digos della Questura e’ scaturita dalla pronuncia della VI Sezione Penale della Corte di Cassazione, in relazione al ricorso presentato contro la sentenza del 17 aprile 2023 dalla Corte di Appello di Roma, con la quale Corradettu era stato condannato per i reati aggravati di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali, commessi in occasione delle violenze perpetrate nel centro cittadino della Capitale il 9 ottobre 2021, dopo la devastazione della sede della Cgil. Infatti, a margine dei violenti scontri registrati nel corso di quella giornata, Corradetti venne arrestato in flagranza del reato dalla polizia su via del Corso, in prossimita’ del palazzo del Parlamento. La successiva attivita’ di indagine condotta dalla Digos e coordinata dalla procura di Roma ha permesso di cristallizzare le responsabilita’ del Corradetti nelle violenze consumate il 9 ottobre, per le quali, la Suprema Corte, rigettando il ricorso presentato dai suoi legali, ha confermato la condanna dello stesso a 5 anni e 4 mesi di reclusione.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Guarda la Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close