TIMVision, la piattaforma streaming di TIM, dal 16 aprile renderà disponibili i film di Vision Distribution – società partecipata da importanti produttori indipendenti – a partire dal quarto mese dopo l’uscita nelle sale. In pratica, grazie a questo accordo, la distribuzione sarà anticipata e sono previsti anche progetti di co-produzione di nuove opere cinematografiche insieme a grandi player del mercato.

“Primo appuntamento il 16 aprile con ‘Come un gatto in tangenziale’, l’ultimo successo di Riccardo Milani, con Paola Cortellesi e Antonio Albanese”, spiega TIM. “Si proseguirà poi da maggio con ‘Nove Lune e Mezza’ di Michela Andreozzi con Claudia Gerini, Giorgio Pasotti, Stefano Fresi, Lillo e la stessa Andreozzi, ‘La Casa di Famiglia’ di Augusto Fornari con Lino Guanciale, Matilde Gioli, Libero De Rienzo e Stefano Fresi, ‘Il premio’ di e con Alessandro Gassmann, insieme a Gigi Proietti, Rocco Papaleo e Anna Foglietta”.

home timvisionhome timvision

Senza contare poi che in estate arriveranno altri titoli come ‘Sconnessi’, di Christian Marazziti, con Fabrizio Bentivoglio, Ricky Memphis, Carolina Crescentini e Stefano Fresi, e ‘Io C’è’, di Alessandro Aronadio, con Edoardo Leo, Margherita Buy e Giuseppe Battiston.

In sintesi TIMVision sarà in grado di ampliare la sua offerta di titoli con una particolare attenzione nei confronti delle produzioni italiane. Gli attuali 1,5 milioni di utenti – dichiarati da TIM – disporranno così di ampia scelta di genere.

Leggi anche: TIM Vision inaugura oggi il canale Sport

“Nel corso del 2019 saranno via via disponibili gli altri progetti del listino di Vision Distribution, come le nuove proposte cinematografiche di Alessandro Siani e della coppia artistica Cortellesi – Milani”, aggiunge TIM.

serieserie

“Questo importante accordo conferma il nostro costante impegno sull’offerta di TIMVISION che ci porta ad investire sul cinema più amato e sulla migliore creatività della produzione italiana. Un altro nuovo progetto che si inserisce nel nostro percorso dedicato alla distribuzione digitale e alla coproduzione di film”, dichiara Daniela Biscarini, Responsabile Multimedia Entertainment & Consumer Digital Services di TIM.

“Oggi l’industria culturale italiana ha davanti una grande sfida: quella di innovare i propri modelli di business per costruire nuove opportunità di valorizzazione della straordinaria creatività e talento che il nostro paese sa offrire. Questo accordo va esattamente in questa direzione: creando di fatto una nuova ‘finestra’ di diritti che sino ad oggi non esisteva sul mercato e dimostrando che aziende diverse possono lavorare assieme garantendo crescita incrementale per tutta la filiera”, aggiunge il Presidente di Vision Distribution Andrea Scrosati.

Quanto costa TIMVision?

TimVision è incluso nelle offerte residenziali TIM Connect, Connect Gold e Connect Black. In alternativa può essere attivato gratuitamente per un mese, dopodiché costa 4,99 euro al mese. I titoli attualmente sono 10mila; una sezione è a noleggio a pagamento.