Secondo Activision la cosiddetta next-gen attesa per il prossimo anno sarà una grandissima occasione, che permetterà al celebre publisher di dare il meglio di se. Activision, quindi, non vede letteralmente l’ora di poter lavorare al 100% sulla nuova generazione di console, che sarà composta da PS5 e Xbox Scarlett.

A rivelare tali sensazioni da parte del publisher è stato nientepopodimeno che il chief operating officer della società, ossia Coddy Johnson.


Johnson, a margine di una conferenza per investitori e analisti, ha infatti dichiarato, rispondendo ad una domanda sulla next-gen: “Credo che la cosiddetta next-gen sia un’ottima opportunità per continuare a mostrare al mondo la nostra grande esperienza. Stiamo pensando in modo incrementale, con le console che diventano sempre più interattive e che ci permettono di mantenere unite le nostre community. Per questo motivo stiamo pesantemente investendo per fare in modo che esse restano unite. Questo leitmotiv credo continuerà anche con la prossima generazione di console.”

Activision sembra quindi voler pesantemente continuare a puntare sul cross play e su tutte quelle caratteristiche che permettono agli utenti sulle varie piattaforme di gioco di condividere tra di loro le proprie esperienze.

Johnson ha inoltre voluto sottolineare come il reparto console rappresenti solamente circa un terzo del business di Activision.

Che ne pensate di questa notizia, condividete anche voi le grandi aspettative di Activision per la cosiddetta next-gen? Cosa vi piacerebbe vedere di così rivoluzionario su PS5 e Xbox Scarlett?

Quali giochi vorreste veder riproposti anche nella prossima generazione? Fateci sapere quali sono le vostre idee direttamente nei commenti!

Xbox Scarlett e PS5 sono ancora lontane: potete recuperare nella loro attesa una comunque sempre ottima PlayStation 4 fin da ora comodamente a questo indirizzo.