Peugeot, un triciclo per il progetto EU-LIVE

Raggiunge un traguardo importante EU-LIVE (“Efficient Urban LIght VEhicles” ), il consorzio finanziato dall’Unione Europea creato da dodici aziende tra cui Peugeot, Continental, Samsung e Brembo che punta alla realizzazione di veicoli urbani efficienti e sostenibili.

Il primo frutto è un veicolo elettrico basato su un’architettura a triciclo di categoria L5e che sfrutta i brevetti del Gruppo PSA ed è mosso da un motore monocilindrico Peugeot 4 tempi da 31 kW abbinato a due motori elettrici.

Lungo 2,4 metri e largo appena 85 centimetri, il triciclo Peugeot E-LIVE è dotato di cinematismi simili a quello dello scooter a tre ruote Peugeot Metropolis, ma può offrire maggiore comfort grazie alla cabina riscaldata, per cui non necessita di casco per la guida.

La batteria da 48 Volt può essere ricaricata grazie alla frenata rigenerativa e offre autonomia fino a 300 km. La propulsione elettrica è sfruttata fino alla velocità di 70 km/h, oltre la quale e fino a quella massima di 130 km/h interviene il propulsore termico.

Scopo del progetto EU-LIVE è quello di creare una piattaforma modulare adatta per realizzare veicoli a 2, 3 e 4 ruote in grado di essere economici e a basso impatto ambientale, pensati appositamente per l’impiego urbano.

1di 6