Dopo il debutto al Salone di Ginevra 2018, concorrerà per il “Design Award” al Concorso d’Eleganza di Villa d’Este 2018 la concept car Sybilla di GFG Style, lo studio fondato nel 2016 da Giorgetto Giugiaro insieme al figlio Fabrizio dopo l’uscita da Italdesign.

La Sybilla è la vettura che celebra gli 80 anni di Giugiaro: è una berlina elettrica di lusso 4 porte 4 posti sviluppata in collaborazione con Envision, azienda cinese che si occupa di soluzioni energetiche.

Lunga più di 5 metri ed alta 1,48 metri, la Sybilla «È una rivisitazione di temi classici: elegante, di dimensioni generose ma al tempo stesso sportiva», descrive Giugiaro.

Il nome Sibylla è stato scelto facendo riferimento alla figura mitologica latina dotata della capacità di predire il futuro, ma è anche un omaggio alla mamma di Giorgetto che si chiamava proprio Sybilla.

Innovativo è il modo di accedere a bordo, infatti il conducente può far scorrere di 75 cm verso la parte frontale il parabrezza che è incernierato su tre binari. Le porte si aprono contemporaneamente al parabrezza ed al lunotto. Sia il parabrezza avvolgente che il lunotto possono essere regolati a piacimento, anche mentre si viaggia a velocità moderata.

E’ equipaggiata con un powertrain elettrico della potenza di 400 kW abbinato alla trazione integrale. Può superare i 200 km/h di velocità massima, accelerando da 0 a 100 km/h in soli 4,5 secondi.