BENEVENTO – Si è chiusa definitivamente la stagione del Benevento, dopo il rompete le righe di mercoledì. La palla ora passa al mercato. La decisione primaria sarà il tecnico. Per qualche giorno era sembrato Ivan Juric il profilo giusto, ma i suoi tentennamenti hanno lasciato strada ad altri nomi, in primis Cristian Bucchi, che ha un anno di contratto con il Sassuolo. Servono ancora giorni per rescinderlo. Per la rosa, tanti i saluti. Difficile che si riesca a trattenere Filip Djuricic, che piace tantissimo non solo in Italia. Il brasiliano Sandro è di proprietà della società turca dell’Antalyaspor e anche se il Benevento ha un diritto di opzione, il giocatore andrà da qualche altra parte. Tra i giocatori di proprietà ce ne sono alcuni che difficilmente rientreranno nei piani. Da verificare le posizioni di Andrea Costa e Ledian Memushaj. Diversa invece la situazione di Guilherme, il cui cartellino è di proprietà dell’Alvarenga: il prestito al Benevento è però di durata biennale. Sulla decisione finale peserà la volontà del calciatore. Attesa per il futuro di Raman Chibsah. Riscatto obbligatorio da parte del Frosinone in caso di promozione in serie A, altrimenti il giocatore torna di proprietà del Benevento.

TUTTO SUL CALCIOMERCATO

TUTTO SUL BENEVENTO