Brabham, l'auto del ritorno si chiamerà BT62

Brabham Automotive ha svelato il nome della vettura che segnerà il ritorno dello storico marchio: si chiamerà BT62. Si tratta di una sigla evocativa dell’epopea di Jack Brabham nel motorsport: tutte le vetture da corsa della Brabham, sin dagli anni Sessanta, includevano nel nome BT, acronimo dei cognomi di Brabham e di Ron Tauranac, co-fondatore del team. L’ultima vettura da corsa della Brabham, la BT60B, risale al 1992.

L’azienda, che ora vede a capo il figlio di Brabham, David, svelerà la BT62 il 2 maggio prossimo. Al momento non sono state diffuse specifiche tecniche della vettura, ma Brabham ha diffuso un video in cui si può sentire il sound del propulsore benzina dell’auto.

Jack Brabham, scomparso nel 2014 a 88 anni, vinse il titolo mondiale di Formula 1 per ben tre volte, nel 1959, nel 1960 e nel 1966. Anche il figlio David corse nella massima serie nel 1990 e nel 1994, senza però lasciare il segno.