Aston Martin DB4 GT Zagato Continuation: debutto alla 24 ore di Le Mans

In occasione della 24 ore di Le Mans la Casa di Gaydon presenterà la nuova Aston MartinDB4 GT Zagato Continuation, un gioiello meccanico e stilistico nato per riportare alle luci della ribalta il modello originale, prodotto dal 1960 al 1963.

La vettura sarà prodotta in soli 19 esemplari e farà parte della prestigiosa “DBZ Century Collection”, una collezione esclusiva che comprenderà anche la DBS GT Zagato. Le vetture non sono acquistabili separatamente e il prezzo per aggiudicarsele è da capogiro, ben 6 milioni di sterline (tasse escluse) pari a quasi 7 milioni di euro.

DB4 GT Zagato: come l’originale (o quasi)

Come tutte le auto della collezione Continuation, la DB4 Zagato è stata creata da Aston Martin nella rinomata sede della divisione Heritage a Newport Pagnell, nel Buckinghamshire ed è il risultato di circa 4500 ore di meticoloso lavoro.

Spinta da un propulsore 4.7 6 cilindri in linea (rivisto rispetto all’originale) è in grado di erogare circa 390 CV; la DB4 è ovviamente a trazione posteriore ed è equipaggiata con un cambio manuale a quattro marce e un differenziale meccanico, non manca nemmeno il roll cage realizzato secondo le norme ufficiali della FIA.

I pannelli della della carrozzeria sono stati realizzati in alluminio e modellati a mano secondo la tradizione, sotto la scocca invece trova posto il telaio tubolare alleggerito per ottenere un miglior handling tra le curve.

In conclusione, la prestigiosa “DBZ Collection” che comprende la DB4 GT Zagato Continuation e la DBS GT Zagato Continuation, prevede tempi di consegna diversi per le vetture: la prima arriverà verso la fine del 2019 mentre, la DBS, arriverà verso la fine del 2020.

Visualizza gallery (15 foto)
La Gallery