VW, presentato Transform 2025+, il piano di rilancio del marchio

Il consiglio di amministrazione di Volkswagen ha approvato il piano di rilancio del brand, denominato Transform 2025+. Gli investimenti più consistenti, come ampiamente prevedibile, riguarderanno la digitalizzazione e l’elettrificazione delle vetture, senza perdere di vista il miglioramento dell’efficienza e della produttività.

Il piano consta di tre fasi: la prima, completata entro il 2020, vedrà la ristrutturazione del core business, sviluppando competenze in nuove aree. Dal 2020 al 2025, invece, si punterà su un’accelerazione significativa verso l’elettrico. L’introduzione dei nuovi servizi di mobilità permetterà un aumento dei ricavi; l’obiettivo sfidante è diventare leader nell’ambito dei veicoli green entro il 2030. Fondamentale in tal senso sarà il riposizionamento del brand, che dovrebbe avvicinarsi di più al segmento premium.

Per aumentare le proprie quote di mercato negli Stati Uniti, Volkswagen introdurrà grandi SUV e berline di dimensioni considerevoli nella propria gamma, per poi concentrarsi sulla produzione di modelli green a partire dal 2021. Per raggiungere il traguardo del milione di vetture elettriche vendute annualmente nel 2025, bisognerà effettuare un significativo cambio di rotta, che passerà anche per il taglio di alcuni modelli tradizionali.

Volkswagen svilupperà inoltre la propria piattaforma di servizi digitali, che, nei piani della casa di Wolfsburg, dovrebbe vantare 80 milioni di utenti attivi entro il 2025. Per quanto riguarda le previsioni economiche, Volkswagen attualmente ha un margine operativo del 2%; l’obiettivo è di portare questo valore al 4% nel 2020 e al 6% nel 2025.